Seguici su

Cerca nel sito

Polizia tributaria, cerimonia di chiusura dell’anno di studi

Un biennio, durante il quale vengono approfondite le conoscenze nelle varie discipline giuridiche, economiche, finanziarie

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa mattina, presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza del Lido di Ostia, alla presenza del Comandante Generale del Corpo, Gen. C.A. Nino Di Paolo, si è svolta la cerimonia di chiusura dell’Anno di Studi 2011/2012 con la consegna dei diplomi e dei distintivi agli Ufficiali frequentatori del 39° Corso Superiore di Polizia Tributaria.

La tradizionale prolusione all’evento è stata tenuta dal Prof. Donato Masciandaro, Professore Ordinario di Economia Politica presso l’Università Commerciale “Luigi Bocconi” Milano.Il Corso Superiore di Polizia Tributaria, che costituisce il ciclo addestrativo “per eccellenza” in seno alla Guardia di Finanza, in virtù delle finalità perseguite, della struttura didattica, del prestigioso corpo docenti nonché del livello professionale e culturale dei frequentatori, si inserisce nel più ampio contesto che vede da sempre il Corpo impegnato nell’attribuire carattere di assoluta priorità alla formazione e all’aggiornamento del personale, nella consapevolezza della determinante ricaduta di tale azione sulla operatività dell’organizzazione. 

Al termine di un ciclo di studi della durata di un biennio, durante il quale vengono approfondite le conoscenze nelle varie discipline giuridiche, economiche, finanziarie, tributarie, sociologiche ed aziendali, gli Ufficiali conseguono il “Titolo di Polizia Tributaria” e possono fregiarsi dell’apposito distintivo di merito, costituito da una riproduzione della testa della Dea Minerva (governatrice, nella mitologia dell’antica Roma, della “conoscenza e dell’intelletto”) cinta da un ramo di alloro e di quercia disposti a corona.

Alla cerimonia, hanno presenziato le più alte Gerarchie del Corpo, alte personalità del mondo accademico, scientifico e imprenditoriale, le locali Autorità civili e militari nonché tutti gli Ufficiali del quadro permanente dell’Istituto, i frequentatori dei corsi residenziali presso la Scuola PT e gli Ufficiali Allievi frequentatori dei corsi di Applicazione e Speciali dell’Accademia, sede di Castelporziano.

Più informazioni su