Seguici su

Cerca nel sito

Giuseppe Dionisi si dimette da consigliere comunale

"Ho votato il bilancio con coscienza - ha detto - ma la mia posizione presta il fianco a troppe strumentalizzazioni, finendo per delegittimare il Movimento per la Gente in cui credo fermamente"

Più informazioni su

Il Faro on line – Un chiarimento che più drastico non si può. Giuseppe Dionisi ha scelto la via più radicale per evitare che la sua posizione potesse essere strumentalizzata e per dimostrare con i fatti quanto sia convinto della bontà del Movimento per la Gente. La politica, quella di oggi, non gli piace, e alle parole ora fa seguire i fatti. Stamattina ha protocollato le proprie dimissioni dalla carica di consigliere. A lui dovrebbe subentrare ora la prima dei non eletti nell’Unione di centro, cioè Maria Bossoni, già eletta come consigliere comunale in passate legislature.

“Sono stato eletto nell’Udc quattro anni fa – dice Dionisi – , grazie all’impegno di tante persone. Queste persone facevano parte di un associazione che si chiama Gente Comune. Dalla stessa idea è nato il Movimento per la Gente a Fiumicino, dalla stessa voglia di partecipare attivamente alle decisioni che cambiano la città in cui viviamo.Prima della nascita del Movimento a Fiumicino,  mi sono ritrovato solo in Consiglio Comunale, le persone che mi hanno eletto non credevano più nella politica ed io sono stato abbandonato al mio ruolo, scollato come la politica tutta, dalla Gente. Ho deciso quindi di rimettere il mandato nelle mani degli associati del Movimento per la Gente di Fiumicino, i quali hanno votato all’unanimità per fare in modo che ritirassi le dimissioni da Consigliere Comunale che avevo già preparato. Cosi ho fatto. 

Ho votato il bilancio in coscienza, assumendomi la responsabilità che il mio ruolo imponeva. Ho altresì dichiarato che nella prossima tornata elettorale non mi candiderò (cosa non rimarcata da nessuno forse perché una novità in questa politica di professionisti) e che avrei svolto il mio ultimo anno di mandato nel solo interesse della Gente. Ma ora – prosegue Dionisi – mi rendo conto che la mia presa di posizione ha creato troppe strumentalizzazioni, finendo per delegittimare lo stesso movimento in cui io fermamente credo. E’ per questo che ho deciso di rimettere le mie dimissioni con effetto immediato da Consigliere Comunale. Colgo l’ultima occasione per ringraziare le 328 persone che mi hanno dato fiducia, scusandomi con chi non ho saputo rappresentare, consapevole di aver affrontato tutto il mio mandato nella più perfetta buonafede e nel solo interesse della Gente”.
Angelo Perfetti 

Più informazioni su