Seguici su

Cerca nel sito

Passerella bloccata, risolto il problema

Una task-force per evitare futuri disguidi. Satta: "Tutto è nato da un inconveniente capitato a chi aveva il compito di attivare il meccanismo di alzata"

Più informazioni su

Il Faro on line – È stato risolto nel pomeriggio di oggi, su impulso del leader della lista Noi Insieme, Luigi Satta e degli operatori portuali, l’impasse alla passerella che questa mattina ha impedito a decine e decine di pescherecci di uscire in mare. Grazie al tempestivo intervento dell’amministrazione comunale e dell’area lavori pubblici è stata organizzata alle 14 una riunione alla quale hanno partecipato Luigi Satta, gli operatori della pesca, l’architetto Giamocante dirigente dell’area lavori pubblici e la società che si occupa della manutenzione e dell’apertura della passerella.

“È nato tutto a causa di un inconveniente capitato al dipendente che oggi aveva il compito di alzare la passerella – spiega Luigi Satta –. Oltre al disguido ci si è messa anche la tecnologia, il telefonino si era guastato e quindi è successo il patatrac. Per questo, durante la riunione di oggi, si è decisi di attivare una task force di cinque uomini che eviteranno un possibile nuovo problema alla passerella. Ringrazio l’amministrazione comunale per la sua tempestività e la società che ha in gestione la passerella per la disponibilità dimostrata verso la categoria della pesca che sta vivendo in questi anni una crisi dovuta non solo alle pessime condizioni di sicurezza del porto canale, ma anche a una assoluta inefficienza della classe politica europea incapace di difendere un asset importantissimo per la nostra economia”.

Più informazioni su