Seguici su

Cerca nel sito

Passerella in tilt, natanti imprigionati

Caroccia (Udc): "Urgente trovare una soluzione definitiva"

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa mattina il blocco per motivi non tecnici della passerella di Fiumicino ha letteralmente imprigionato all’interno del Porto Canale. “Decine e decine di pescatori e mezzi imprigionati – afferma Angelo Caroccia, capogruppo Udc in Consiglio comunale -. L’episodio acuisce le problematiche di un comparto che negli ultimi anni sta lottando con le unghie contro i problemi di sicurezza del porto e le assurde normative europee che penalizzano un asset storico e preziosissimo per la nostra economica. Allo stato delle cose è ormai urgente trovare una soluzione per la passerella che eviti impasse come quella di oggi. Va studiata una regolamentazione più idonea dell’alzata per agevolare il lavoro del comparto pesca. E lo stesso va fatto per il Ponte Due Giugno. Anche in questo caso è necessario sedersi dietro un tavolo e cercare alternative all’attuale regolamentazione delle alzate, in modo tale da alleggerirne il peso sul traffico locale, evitando così di creare lunghi serpentoni di macchine in coda, in attesa della barca a vela di turno”. 

Più informazioni su