Seguici su

Cerca nel sito

“B4A, una storia infinita”

Anna Cau (Coordinatrice gruppo Alleanza per l'Italia): "Non si può continuare a patteggiare sui vincoli"

Più informazioni su

Il Faro on line – Riceviamo e pubblichiamo. “Dal 2005 l’Amministrazione  Comunale  ha incassato soldi su terreni a destinazione B4A ma in questi anni non si è preoccupato molto ,di portare a termine ,insieme alla Regione e alle altre Autorità, la conclusione dell’iter di approvazione. Siamo stupiti della proposta avanzata da questa maggioranza “se a settembre i vincoli non saranno stati superati l’Imu verrà calcolata e pagata come terreni agricoli”.

Questa affermazione ci pone delle domande:

La minor entrata di denaro nelle casse comunali porterà  a Dicembre un innalzamento dell’attuale aliquota Imu? Se a Settembre per i terreni B4A  esiste la possibilità di trovare una “formula” diversa di pagamento, come mai non è stata applicata anche negli anni passati?

Può un’amministrazione seria  fare di  nuovo queste proposte  dopo quelle dichiarate nel patto di fine mandato che addirittura si parlava di esonero dal pagamento? Il comune non può certo permettersi di non incassare l’Imu quindi è facile  prevedere, visti i tempi del progetto della strada “argine” un accordo con l’Autorità di Bacino prima del collaudo .

Non si può continuare a patteggiare sui vincoli, occorre invece che tutte le parti interessate, si impegnino seriamente ad eseguire da subito la messa in sicurezza di tutta Isola Sacra. In base a questo impegno far cadere da subito il vincolo visto e considerato che le abitazioni oggi presenti sono di gran lunga superiori a quello che verrà costruito ed hanno lo stesso il rischio esondazione. Non sappiamo cosa sia successo in passato  tra il Comune di Fiumicino e l’Autorità di Bacino che hanno dato l’idea di uno “scontro” piuttosto  che una collaborazione tra  realtà pubbliche ma vogliamo credere che oggi  finalmente “tutti” desiderano porre la parola fine a questa “anomala” situazione.

Alleanza per L’Italia si impegna ad esporre questa vicenda  in tutte le sedi politiche ed amministrative al fine di risolvere  definitivamente il problema”.

Firmato: Anna Cau
Coordinatrice gruppo Alleanza per l’Italia Fiumicino

Più informazioni su