Seguici su

Cerca nel sito

Consiglio, convocazione tra le polemiche

Giordani a Caprara: "Bisogna fare piu' attenzione agli atti e soprattutto alle dichiarazioni rilasciate alla stampa"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Invito il Consigliere comunale Cristina Capraro a fare più attenzione agli atti e soprattutto alle dichiarazioni rilasciate alla stampa: già il 7 giugno scorso avevo provveduto a convocare la conferenza dei capigruppo, che si svolta regolarmente in data 13 giugno, con all’ordine del giorno proprio la convocazione del Consiglio comunale che si svolgerà il prossimo 20 giugno. Sono trascorse appena due settimane dal primo Consiglio comunale della nuova Amministrazione, frasi come ‘lentezza dei lavori’ o ‘Consiglio comunale andato in ferie’ mi sembrano del tutto fuori luogo. Siamo quotidianamente al lavoro per affrontare le problematiche e le tematiche più urgenti della città e dei cittadini”. È quanto dichiara il presidente del Consiglio comunale di Ardea Massimiliano Giordani in riferimento alle polemiche sollevate dal consigliere comunale Cristina Capraro riguardo la convocazione del Consiglio comunale. 

Convocato tra le polemiche il secondo consiglio comunale dell’era Di Fiori per il 20 giugno. Altre polemiche sono giunte da diversi cittadini che hanno protestato in merito al luogo in cui si celebrerà l’assise: il museo archeologico.“Da una parte ribadiamo l’interesse che venga utilizzata l’aula consiliare dall’altra ci stupiamo di come un’area adibita a museo venga invece impiegata per altri scopi: “La struttura malgrado sia stata inaugurata per ben due volte ancora non è stata allestita”.

Per dovere di cronaca va ricordato che diverse teche che espongono reperti archeologici confiscati dai carabinieri ai tombaroli possono essere ammirati presso la Tenenza dei Carabinieri di Ardea dove l’ingresso è libero e spesso con un “cicerone” di eccezione.

Consiglio comunale fissato per il 20 giugno alle ore 18,00 presso il Polo Museale di Ardea Via Laurentina Km.31,00. 

ORDINE DEL GIORNO

1. Approvazione verbale seduta precedente;
2. Comunicazioni del Sindaco;

3. Mozioni –  interrogazioni –  interpellanze;

4. Nomina Componenti Commissioni Consiliari;

5. “Atto di indirizzo” in materia per la programmazione del territorio per ” Variante specifica in Aree parzialmente edificate e/o industriali al fine della trasformazione parziale o totale in aree commerciali”.

6. Intervento edilizio di realizzazione della Parrocchia Santa Caterina da Siena in variante al P.R.G. – località Castagnetta  (F. 40 part. 322) – Presa d’atto approvazione ai sensi dell’art. 19 C.4 DPR. 327/01 e s.m.i.

Più informazioni su