Seguici su

Cerca nel sito

La formazione come servizio al territorio

Il “Campus dei Mestieri” torna al centro dell’azione a favore dei giovani e delle politiche del lavoro

Più informazioni su

Il Faro on line – Oggi è possibile sostenere, senza possibilità di smentita, che il “Campus dei Mestieri”, struttura ereditata dalla Regione Lazio e che, ancora in tempi recentissimi, ritenuta obsoleta e in condizioni tali da non offrire la benché minima possibilità di utilizzo, sia tornata al centro dell’azione formativa a favore dei giovani e delle politiche del lavoro rivolte più in generale ai cittadini della Provincia di Latina. L’Agenzia Provinciale per i Servizi Formativi, che dal 2008 ha in gestione l’intero complesso, grazie anche e soprattutto alla sensibilità mostrata dalla Provincia di Latina, ha realizzato significativi interventi di adeguamento strutturale oltreché di potenziamento dei laboratori e delle specifiche attrezzature didattiche, portati a compimento con risorse FSE cospicuamente integrati con risorse del bilancio provinciale, interventi che hanno consentito il ritorno della struttura alla sua funzione originaria, ossia assicurare un sistema di interventi formativi finalizzati alla diffusione delle conoscenze teoriche e pratiche necessarie per svolgere ruoli professionali.

L’Agenzia Provinciale per i Servizi Formativi si è mostrata dunque rispettosa del ruolo affidato alla Formazione Professionale: Uno strumento attraverso il quale si tende essenzialmente a favorire l’occupazione, la produzione e l’evoluzione dell’organizzazione del lavoro in armonia con il progresso scientifico e tecnologico, nell’ambito di più ampi obiettivi di programmazione economica. L’Agenzia, in generale, indirizza la propria offerta formativa verso quelle tipologie di interventi finalizzati a garantire ai cittadini l’accesso alle professioni e l’inserimento nel mondo del lavoro, dunque un accompagnamento formativo verso l’acquisizione di titoli che consentono l’esercizio di specifici mestieri. La missione principale dell’Agenzia è dunque quella di garantire l’assolvimento del diritto/dovere dell’obbligo formativo e dell’istruzione per tutti quei giovani che mostrano interesse per i percorsi triennali d’istruzione e formazione professionale o verso i corsi di qualifica biennali.

L’Agenzia “Latina Formazione e Lavoro”, che oggi vanta ben cinque Poli formativi, dislocati tra Aprilia, Latina, Terracina e Fondi, è un ente strumentale che opera secondo il modello dell’house providing, costituita dalla Provincia di Latina nell’anno 2005 e da questa oggi interamente partecipata, ha progressivamente consolidato la propria presenza sul territorio provinciale, incrementando notevolmente il numero e la qualità degli interventi formativi: Sono ben 1.200 gli studenti frequentanti i 60 corsi avviati nell’anno formativo 2011/12.In aggiunta ai corsi per acconciatori ed estetiste sono state introdotte nuove tipologie corsuali, così come richieste dal mercato del lavoro, nell’ambito della ristorazione alberghiera, della meccanica e termoidraulica, dell’elettronica, dell’innovazione tecnologica e della grafica pubblicitaria, oltre ad aver incrementato sensibilmente i corsi riservati a soggetti diversamente abili.

Lunedì 18 giugno, in occasione della conclusione delle attività didattiche 2011/12, l’Agenzia Provinciale per i Servizi Formativi, organizza presso la sede formativa del Campus dei Mestieri di Via Epitaffio a Latina, una giornata di orientamento e un saggio di fine anno scolastico. L’evento, con inizio alle ore 17.00 e che vede coinvolti direttamente docenti ed allievi, intende offrire occasione di presentazione e divulgazione informativa dell’offerta formativa posta in essere dall’Agenzia per il prossimo anno scolastico 2012/13; dunque un vero Campus per l’orientamento professionale all’interno del quale verranno allestite isole dedicate ai vari settori formativi e all’interno delle quali gli studenti stessi daranno prova delle capacità ed abilità acquisite nel corso dell’anno scolastico, attraverso dimostrazioni pratiche.

Nel corso dell’evento sarà possibile assistere al saggio di fine anno, caratterizzato da una sfilata di modelle-allieve che si faranno apprezzare per le creazioni elaborate nell’ambito dell’acconciatura e del trucco, oltreché per gli abiti indossati.

Più informazioni su