Seguici su

Cerca nel sito

Le opere di Anna Capaldo a Villa Corsini

Dal 2 al 13 luglio ad Anzio la mostra personale dell'artista

Più informazioni su

Il Faro on line – Sarà inaugurata lunedì 2 luglio alle ore 18.00, a Villa Corsini Sarsina, la mostra personale di Anna Capaldo che, con ingesso libero, resterà aperta al pubblico fino a venerdì 13 luglio (lunedì/mercoledì/venerdì 8.30-17.30, martedì/giovedì 8.30-19.00, sabato/domenica 18.00/20.00).

Passione, pittura e contributo” è così che si apre il sito internet di Anna Capaldo, un’affermata pittrice apriliana che da ben cinque anni sta dando il meglio di se sul panorama artistico regionale, e non solo. 

Esposte numerose opere di acquerello, decoupage, lavorazioni su stampe e cornici completamente realizzate dalla nostra artista, che ha scoperto questo mondo così speciale dal 2007; prima di dedicarsi all’arte Anna si è occupata soprattutto di beneficenza e volontariato, praticato presso il reparto di oncologia e radioterapia dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina; ha poi messo in piedi un’importante associazione privata, chiamata “Anna ed i suoi amici”, che in un incredibile intreccio tra arte e beneficenza, ha diffuso sempre di più il suo nome sul territorio. La storia di “Anna ed i suoi amici” inizia il 22 novembre 2008, con una manifestazione organizzata presso l’ex Cral di Aprilia, a cui prese parte anche il conduttore televisivo Jocelyn; l’evento era finalizzato alla raccolta di 10.000 euro per l’acquisto di un fibrolaringoscopio (macchinario adibito alla diagnosi di tumori del cavo orale), da donare al reparto di radioterapia dell’ospedale di Latina.

In soli due anni di attività l’associazione di Anna è riuscita ad ottenere importanti successi, che in realtà sono solo l’inizio di una lunga carrellata di consensi e approvazioni future. “Anna ed i suoi amici” è composta da 6 affermati artisti, tutti con compiti diversi tra cui appunto la pittura, la musica, la realizzazione di presepi artistici e di composizioni floreali; “ci teniamo a precisare che si tratta di un’associazione completamente privata, attraverso il ricavato delle opere ci prendiamo personalmente la responsabilità di acquistare macchinari utili alle strutture ospedaliere, quindi non facciamo capo a nessuna associazione più celebre, come potrebbe essere ad esempio l’Onlus. Questo proprio per dare più fiducia ai nostri acquirenti, che purtroppo sono sempre più restii a prestare fiducia alle associazioni benefiche”, ci ha raccontato Antonella Russo, una delle componenti dell’associazione (il canto è la sua occupazione) e validissima collaboratrice di Anna. E come darle torto del resto? Continuamente siamo costretti a sentire, attraverso i media, episodi di sfruttamento e tornaconto personale che si celano dietro il motto “aiuta chi è più sfortunato di te”; purtroppo non possiamo avere la fortuna di incontrare solo benefattori, ma il più delle volte abbiamo davanti a noi quelli che non potremmo definire in nessun altro modo, se non come “sciacalli”. 

Tuttavia ci sono delle eccezioni e come ci hanno dimostrato, “Anna ed i suoi amici” lo sono. Al di là di queste stupende azioni, vorremmo comunque soffermarci sull’incredibile talento della nostra artista apriliana, che attraverso intrecci e giochi di colore ha saputo dare vita a delle opere sensazionali; “ho riscontrato in particolar modo che le lavorazioni su stampa sono molto in voga in questo periodo, così mi sono concentrata per accontentare il più possibile il pubblico e quindi per ricavare più fondi, visto che le esigenze della medicina crescono di giorno in giorno” ha dichiarato. La mostra durerà fino al 28 novembre prossimo, quindi ci rivolgiamo soprattutto agli amanti dell’arte, ma anche a chi voglia contribuire ad aiutare la medicina e la ricerca. Un quadro, una stampa o una cornice che abbelliranno la vostra casa, e un macchinario in più per chi vuole con tutto se stesso rivederla la propria casa.

Per informazioni sull’artista Anna Capaldo www.annacapaldo.it – 339 3252330 – 345 8386199

Più informazioni su