Seguici su

Cerca nel sito

“Il Pd rimane l’unica forza politica sempre a contatto con la gente”

Cini replica a Paolini: "Sulla candidatuira di Montino e' stato esplicitato che ci saranno le Primarie, quindi saranno i cittadini a decidere"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Leggendo le considerazioni del Consigliere Paolini in merito alla eventuale candidatura per il Centrosinistra di Esterino Montino, qualcuno potrebbe obiettare ‘da che pulpito viene la predica’… ovvero da chi, a intermittenze, entra e esce dalla maggioranza per ottenere vantaggi certo non a favore della collettività”. E’ la replica di Roberto Cini, presidente del Circolo “Aldo Moro” del Partito democratico di Fiumicino.

“Per entrare nel merito poi delle eccezioni sollevate è bene ricordare che l’iniziativa relativa alla realizzazione del Porto Turistico era attesa da anni e che al momento del via libera della Regione Lazio da parte della Giunta Marrazzo la compagine sociale della committente IP vedeva il Gruppo di Francesco Bellavista Caltagirone in posizione minoritaria rispetto alla partecipazione pubblica di Italia Navigando e dei soci rappresentanti gli imprenditori di Fiumicino. Quindi – prosegue – il disastro e il fallimento al quale stiamo assistendo è tutta opera del Sindaco Canapini e della Presidente Polverini che non hanno esercitato il dovuto controllo. Se poi  Canapini ha chiuso benevolmente un occhio, se non tutti e due, e non lo ha fatto per ottenere un posto nel Consiglio di Adr, perché lo ha fatto, Paolini ce lo spieghi, siamo tutti curiosi.  

“In merito all’ampliamento dell’Aeroporto – continua Cini – è vero che il centrosinistra dell’epoca avallò la cessione della Maccarese al Gruppo Benetton ma allora quale era l’alternativa. Ci fu un tentativo degli operatori agricoli ma l’offerta di Benetton, sicuramente esigua, fu comunque superiore e in ogni modo il Gruppo non era ancora presente della compagine di ADR. Ma intanto Canapini, che ora nel Consiglio di Adr è presente, cosa sta facendo per tutelare il territorio e i cittadini di Fiumicino, in pratica nulla. Per quanto riguarda Pizzo del Prete poi il centrodestra in generale sta facendo una figura barbina adottando una conversione a U rispetto alla nota delibera che ha reso noto questo sito a cui nessuno prima aveva pensato. Sbagliato e vergognoso anche l’atteggiamento di voler stravolgere la realtà riguardo la votazione dell’ordine del giorno in Provincia cercando d’ingannare i cittadini non spiegando loro che rispetto ad un Odg presentato da una minoranza, la maggioranza, pur non condividendolo in ogni sua parte, con l’astensione ne consente comunque l’approvazione, ci sarebbe quindi da dire fai del bene ai somari…”

“Per tornare, infine, alla eventuale candidatura di Esterino Montino anche qui il Consigliere Paolini risulta male informato perché nella assemblea molto partecipata organizzata ieri dal Partito Democratico lo stesso Montino ha annunciato che il candidato a Sindaco per le prossime elezioni Comunali del  Centrosinistra verrà scelto con il metodo delle primarie e quindi lo sceglieranno i cittadini. Il Partito Democratico quindi, con tutte le sue incertezze, le sue contraddizioni e gli errori rimane comunque l’unica vera forza politica sul territorio che tramite i suoi Circoli, i Consiglieri e Dirigenti non ha mai smesso di cercare il contatto con la gente, di provare a fare da cassa di risonanza dello loro lamentele e delle loro esigenze, offrendo una alternativa di governo e di prospettiva per la Città di Fiumicino diversa da quella rappresentata dell’esperienza fallimentare di questi otto anni di amministrazione di centrodestra”.

Più informazioni su