Seguici su

Cerca nel sito

“Ferrovie, la linea vecchia è inadeguata”

Il Sindaco Chiavetta contesta lo Stato i disservizi della tratta Nettuno-Roma

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Sindaco Alessio Chiavetta torna a contestare alle Ferrovie dello Stato le condizioni di inefficienza e di fatiscenza della tratta regionale FR8, la linea che collega Roma con Nettuno servendo anche le città di Pomezia, Ardea, Aprilia e Anzio. 
“Recenti episodi di ritardi e malfunzionamenti dei servizi testimoniano il cattivo stato della linea ferroviaria locale – dichiara il Sindaco Chiavetta – i passeggeri non possono essere lasciati in attesa per ore in una stazione o peggio rimanere bloccati all’interno dei vagoni su un binario in mezzo al nulla, tenuti in ostaggio sotto il sole e senza la possibilità di rinfrescarsi e bere acqua. Ho scritto direttamente a Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, sottolineandogli quanto continua ad accadere lungo la tratta Nettuno-Roma: i cittadini hanno subito un trattamento senza alcun rispetto, trattati come merce trasportata e non come utenti di un servizio essenziale. La tratta FR8 è vecchia e inadeguata all’esplosione demografica avvenuta sul litorale, e necessita di interventi di potenziamento delle infrastrutture come il raddoppio della linea e l’aumento del personale in servizio nelle stazioni”. 

“Moretti ha chiesto ulteriori fondi a bilancio minacciando altrimenti di interrompere il servizio ferroviario regionale: le Ferrovie dello Stato allora ci spieghino quando intendono realizzare queste opere infrastrutturali, altrimenti non sarà ben chiaro a cosa possano mai servire questi soldi pubblici se non vengono investiti nelle migliorie del servizio; fino ad allora, sarà d’obbligo per un’Amministrazione Pubblica segnalare alle autorità competenti episodi di disservizio che mettano a rischio la salute degli utenti e dei cittadini”. 

Più informazioni su