Seguici su

Cerca nel sito

A Ladispoli la solidarieta’ e’ un goal

Sabato 30 giugno presso il campo sportivo di Marina di San Nicola

Più informazioni su

Il faro on line – A Ladispoli la solidarietà è un goal con il torneo di beneficenza per le vittime del terremoto in Emilia. La manifestazione organizzata dalla Uisp di Roma in collaborazione con il Comune di Ladispoli e i Mondiali Antirazzisti si svolgerà sabato 30 giugno presso il campo sportivo di Marina di San Nicola. 

“Quindici anni fa in Emilia – ha detto il delegato ai Gemellaggi, Franco Iannilli – iniziavano i Mondiali antirazzisti. Un’avventura partita con sole otto squadre e arrivata oggi a oltre 200 per un torneo di calcio a 7 senza arbitro. Una manifestazione, della durata di cinque giorni, che richiama migliaia di giovani da tutto il mondo con tornei, musica e campeggio tutto gratis, perché l’Emilia quando accoglie lo fa in questo modo. Ora quelle zone sono state gravemente colpite dal sisma e hanno bisogno d’aiuto. Medolla, inoltre, è uno dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto e il nostro obiettivo ora è quello di raccogliere fondi, il più possibile, al fine di consegnarli nella mani degli amministratori che sono in prima linea al fianco dei cittadini gravemente provati da questa catastrofe. Attraverso questo torneo di beneficenza vorremmo raccogliere i fondi necessari per far ripartire parte delle attività di alcune realtà sportive che operano nel comune di Medolla.”

“La solidarietà è un goal” si svolgerà sul modello dei Mondiali Antirazzisti dove l’obiettivo non è vincere ma stare insieme e conoscersi. Ci si autoarbitra, le squadre sono miste e si paga una quota di iscrizione di 50 euro a squadra che andrà interamente a favore degli interventi di ricostruzione.

“Le squadre dovranno essere – ha concluso Iannilli – composte di dieci elementi di cui almeno tre in rappresentanza di ragazzi, ragazze e bambini. Le partite dureranno venti minuti, due tempi da dieci, e si inizierà alle 16 andando avanti fino alla sera. Non mancheranno musica e giochi, insomma una grande festa di solidarietà”. 

Per maggiori informazioni telefonare allo 3479303019 mentre per iscriversi inviare una mail a roma@uisp.it e digirolami@gmail.com.

Più informazioni su