Seguici su

Cerca nel sito

“Accorpamento della Asl di Fiumicino, ma il Pdl locale dove vive?”

Califano (Pd): "Sembra che alla maggioranza questo argomento non interessi tanto da esserne completamente disinformati"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Quanto stupore per l’ipotesi di accorpamento Fiumicino-Civitavecchia. E davvero l’assessore Panariello e il centrodestra vorrebbero farci credere di non sapere nulla? La proposta di legge Forte è del luglio 2011, più di un anno fa, approvata sia dalla giunta Polverini che dalla commissione regionale politiche sociali del presidente Maurizio Perazzolo, volto noto del territorio, con i voti contrari del Pd. Se non bastasse la proposta di delibera, che presto sarà approvata in consiglio regionale, ha fatto diversi passaggi all’interno del Consiglio delle Autonomie Locali, di cui sono membro. Le cose sono due: o fanno finta di cadere dal pero, oppure vivono da un’altra parte e di Fiumicino non gliene frega proprio nulla, a tal punto da essere così disinformati. L’unica certezza è che dal Pdl locale, sia in commissione sia nelle riunioni del consiglio delle autonomie locali non è mai arrivata un’annotazione, una proposta di modifica, un emendamento. Niente di niente. E ora quanta indignazione. Chi si è battuto, in silenzio senza fare polemica per mesi al di là di come provi in qualche maniera a girarsela l’assessore Panariello, è stato il Pd locale che si è adoperato evidenziando questa anomalia nelle sedi istituzionali e nelle commissioni, senza ottenere nulla in cambio. L’extrema ratio era denunciare questo ennesimo scempio del centrodestra pubblicamente. E questo il Pdl locale la chiama propaganda? L’assessore Panariello più che derubricare le mie proteste come semplice polemica politica cominci a guadagnarsi lo stipendio che i contribuenti gli pagano e si informi, magari interloquendo di più con i suoi colleghi di partito”.

Michela Califano
Capogruppo Pd
Città di Fiumicino

Più informazioni su