Seguici su

Cerca nel sito

Anffas Ostia ospite del Veroli Basket

"Ringrazio questi campioni che hanno sposato la nostra causa aprendo le porte del proprio impianto e del proprio cuore"

Più informazioni su

Il Faro on line – Lo scorso anno la SS Lazio, quest’anno il Basket Veroli, formazione di LegaDue fresca vincitrice della Coppa Italia di categoria. Mica male. Sport e Anffas Ostia, il connubio cresce ancora e si consolida con una “new entry” nella famiglia Anffas. Il sodalizio è stato sancito ieri con una visita ufficiale nella sede del Veroli Basket. Qualche palleggio per le ragazze e i ragazzi Anffas Ostia. Pacche sulle spalle, complimenti per la grande annata culminata con la Coppa Italia, la promessa di ritrovarsi durante la stagione agonistica per sostenere la scalata verso la A1. E l’en plein finale: una visita nel centro sportivo dove si allenano i campioni, mute, fascette e palloni originali per tutti i ragazzi di Anffas Ostia in “ritiro” in questi giorni proprio a Veroli per i consueti soggiorni estivi. 

“Ringrazio dal profondo il Basket Veroli che ha sposato la causa di Anffas Ostia aprendo le porte del proprio impianto e del proprio cuore, ospitando i nostri ragazzi e facendoli sentire parte del progetto – ha sottolineato il presidente di Anffas Ostia, Ilde Narducci -. Per noi avere accanto dei campioni a sostenerci è qualcosa di stupendo. Li seguiremo e faremo il tifo per loro, l’anno prossimo vogliamo festeggiare con loro l’A1”. 

“Siamo felici – ha aggiunto il direttore generale di Anffas Ostia, Stefano Galloni – di vedere come il lavoro frutto dell’anima oltre che delle braccia di Anffas Ostia Onlus stia ormai proponendo la Mission dell’associazione e i suoi progetti oltre i confini della Capitale”.

Con l’occasione il presidente di Anffas Ostia, Ilde Narducci, ha esposto ai campioni del Veroli Basket il progetto, ancora top secret, di creare già da settembre un settore sportivo “che – ha spiegato il presidentissimo – entro un paio d’anni permetterà anche ai nostri ragazzi e alle loro famiglie di fare canestro nello sport, con l’aiuto di tutta la cittadinanza che fino a oggi ha premiato l’onestà e la trasparenza di Anffas Ostia”.

Più informazioni su