Seguici su

Cerca nel sito

Sonic Waft Festival 2012, un’edizione da favola

I vincitori: Emanuele Conte (categoria cantautori), Supervega (band), 3chevedonoilrE (Premio della critica)

Più informazioni su

Il Faro on line – Da anni, l’ultimo sabato di Luglio ad Anzio, vuol dire, finale nazionale del Sonic Waft Contestpremio Crhis Cappell. Sono passati sei mesi dalle audizioni ed il 28 luglio, cantautori con musicisti al seguito e band hanno duellato a suon di canzoni sul palco di Villa Adele. La sorpresa dell’organizzazione è stata quella di portare in finale un cantautore ed una band in più rispetto alle altre edizioni. Ad esibirsi, quindi, sul palco di Villa Adele, sono stati nell’ordine: Simone Presciutti, Nigthrain, Francesca Ciampa, 3chevedonoilrE, Piera d’Isantò, Com2you, Emanuele Conte ed i Supervega.

Ci sono stati degli ospiti illustri tra cui il colonnello Roberto Vittori, astronauta italiano che ha raccontato alcune delle sue esperienze ai presenti. Poi si sono alternati tra un’esibizione e l’altra i video saluti di Massimiliano Pani, Ivana Spagna e Red Canzian, il quale avrebbe dovuto essere presente ma per sopraggiunti impegni lavorativi con i Pooh, non ha potuto unirsi agli altri giurati. A rivestire il ruolo di presidente della giuria Tecnica Grazia di Michele e per la giuria critica Angelo Perfetti.

La sfida sul palco è stata bella ed entusiasmante, la musica come al solito è stata tanta e di qualità. Il pubblico, numeroso, ha risposto a tutte le sollecitazioni dei vari artisti e tutto è andato per il meglio.

Il Sonic Waft, non è un concorso facile e chi vi partecipa se ne rende conto subito. Ma spesso quando si sale sul palco della finale nazionale, tutta l’esperienza accumulata svanisce, per far posto alla sorpresa ed allo stupore di quello che ci si trova davanti. Affrontare il palco di Villa Adele vuol dire entrare in un altro mondo. 

Lo sguardo di ogni musicista arrivato, nello splendido parco della città neroniana, per giocarsela era per tutti un misto di tensione, eccitazione orgoglio e paura. Tutti stati d’animo che variavano col passare delle ore che avrebbero portato i ragazzi a percorrere quei pochi passi tra il backstage ed il palco. Sono stati attraversati mondi musicali molto diversi tra loro. Backgroud artistici diversi, speranze ed estrazioni diverse, hanno dato luogo ad una delle finali più intense della storia del SWC. Per la categoria cantautori vince il premio di euro 2.000 Emanuele Conte, proveniente da Latina. I 3.000 euro per la categoria band se li sono aggiudicati i Supervega. Il premio della critica è andato ai 3chevedonoilrE, che hanno dimostrato una interessante originalità e grande personalità.

A breve pubblicheremo altre curiosità e dettagli riguardanti la finale nazionale e non solo. Nel frattempo l’appuntamento è per il 4 e 5 Agosto nel centro storico di Anzio, dove si terrà il FESTIVAL DI ARTE DA STRADA. Non solo, lo staff si sta già programmando per il nuovo bando in uscita a breve. Questo perchè il sonic waft, non si ferma mai! 

Più informazioni su