Seguici su

Cerca nel sito

“Cambio del senso di marcia in via della Scafa, un anno di caos”

Le critiche del Pd: "Nessuno ha avuto l'accortezza di ascoltare gli sos lanciati piu' volte da esercizi commerciali"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Tre agosto 2011-tre agosto 2012. Un anno esatto, 365 giorni dalla sciagurata decisione del centrodestra di invertire il senso di marcia nell’ultimo tratto di via della Scafa. E dopo un anno siamo punto e a capo. Nessuno della maggioranza ha avuto l’umiltà di prendere atto del fallimento di questa idea. Nessuno ha avuto l’accortezza di ascoltare gli sos lanciati più volte da esercizi commerciali e residenti e tornare sui propri passi. Oppure ci vorrebbero far credere di essere ancora in via sperimentale? Da un anno assistiamo al solito teatrino: promesse, slogan, studi di fattibilità fantasma su un ipotetico ampliamento di via della Scafa, perfino il doppio senso di marcia sono riusciti ad annunciare. Ma come al solito zero fatti. Idem la piazzetta della Madonnella. Stanziamento 150mila euro: spariti. Non se ne sa più niente. Un altro slogan. Se a ogni annuncio fatto e mai portato a termine, questa maggioranza avesse messo un euro di tasca propria, oggi il nostro bilancio ci permetterebbe di realizzare il Ponte Due Giugno. Guarda caso un’altra promessa mai mantenuta. Una delle tante”. 

Gruppo Consiliare
Partito democratico

Più informazioni su