Seguici su

Cerca nel sito

Divina Giulia: moda, spettacolo e divertimento

Il premio di Fondi si conferma tra le maggiori manifestazioni dell'intera provincia

Più informazioni su

Il Faro on line – Il pubblico delle grandi occasioni ha affollato piazza Unità d’Italia a Fondi ai piedi dello storico castello Caetani per questa nuova edizione del Premio Divina Giulia. Moda, musica, spettacolo e riconoscimenti hanno accompagnato sabato sera una degli eventi più attesi in provincia di Latina. A fare gli onori di casa una sorridente ed affascinante Matilde Brandi che con capacità ha “legato”  i vari momenti che si sono alternati sull’elegante palcoscenico, davanti ad pubblico divertito e attento.

Come per le passate edizioni, anche questa del 2012 è stata organizzata dalla RED CARPET MODELS & SPECIAL EVENTS, dove  fascino, classe ed eleganza sono stati protagonisti grazie alle più importanti Collezioni Alta Moda Italiana.

Apertura in grande stile con l’Alta Moda Sposa di SPOSABELLA GRUPPO MODA TAMMETTA, con in passerella Yusiff e Colì, due rifugiati politici della Libia, per un momento che ha voluto rappresentare per tutti una riflessione sulla libertà dei cittadini.

La Collezioni Moda Mare di MISS BIKINI, con la nuova linea LUXE è stato il secondo momento dedicato alla moda. All’azienda al termine del défilé è andato il premio Divina Giulia per la moda mare, in quanto “la capacità innovativa e la creatività che caratterizzano il marchio, ha contribuito a far crescere l’azienda e ad esaltare in tutte le spiagge del mondo l’inconfondibile donna miss Bikini”.

Il premio Divina Giulia per l’Alta moda, invece, è andato ad un maestro dell’alta sartorialità italiana CAMILLO BONA, per aver curato nei minimi dettagli le sue collezioni, dove pizzi, ricami, applicazioni, linee morbide o sinuose, rispecchiano la sensibilità e la passione per la moda, dedicata ad una donna al passo con i tempi ma sempre e solamente raffinata e femminile.

Il premio Divina Giulia dedicato al miglior Giovane Stilista, è andato a FABRIZIO CRISPINO, astro nascente dell’Alta Moda Italiana  per aver saputo proporre nelle sue creazioni la purezza delle forme e la seduzione dei materiali dove tessuti pregiati, trasparenze seducenti e preziosi ricami fanno delle collezioni di Fabrizio Crispino un omaggio alle donne e alla femminilità.

Presentate inoltre le 60 finaliste del concorso, MISS IMPERO, ideato dalla maison per la ricerca di nuove testimonials per le campagne 2013, finale che si terrà il prossimo 22 settembre in occasione dell’inaugurazione della nuova sede della MAISON IMPERO. Insieme alla presentazione del concorso ha sfilato la collezione Alta Moda Cerimonia, della IMPERO COUTURE.

Attenzione anche al sociale in questa edizione del Premio Divina Giulia. Già da oggi infatti è possibile acquistare all’asta un abito presentato sabato sera e realizzato con centinaia di cucchiaini di plastica da Simone di Fazio e l’equipe Le Poise parrucchieri. L’abito potrà essere acquistato on line sul sito www.divinagiuliafondi.it e l’intero ricavato sarà devoluto ad una associazione di volontariato che organizza iniziative all’interno di reparti pediatrici degli ospedali, per far trascorrere ai giovani ricoverati momenti di spensieratezza ed allegria.  

Infine, premio per la musica a Virginio Simonelli, vincitore dell’edizione 2011 di Amici di Maria De Filippi, che proprio nella sua città di origine ha voluto presentare il suo nuovo lavoro discografico. Il premio Divina Giulia per la musica a Virginio è stato consegnato dal Senatore Claudio Fazzone e dal primo cittadino di Fondi, Salvatore De Meo.

I momenti moda di questa edizione hanno visto intervalli di divertimento con le “incursioni” sul palco della bravissima e inconfondibile EMANUELA AURELI, da Zelig,  il cabaret di LUCIANO LEMBO direttamente dalla trasmissione più cool della stagione invernale, il Chiambretti Night, e il soul delle THE SISTER, storica formazione che ha interpretato i successi più famosi della disco-soul anni 80/90.

Più informazioni su