Seguici su

Cerca nel sito

Siamo in estate, occhio ai “tradimenti”

E' il periodo più delicato, dove spesso si prendono decisioni cruciali "approfittando" della distrazione generale

Più informazioni su

Il Faro on line – Sono due i momenti durante l’anno nei quali di solito vengono fatte passare le decisioni più scomode per i cittadini: quello di Ferragosto e quello di Capodanno. Lo dico non perché sappia chissà quali notizie – anche perché in questo caso le avreste già trovate pubblicate sul Faro on line – ma perché l’esperienza di tanti anni di giornalismo mi ha insegnato questo. E dato che gli argomenti per i quali potrebbe essere imminente una svolta sono molteplici a Fiumicino, sarà bene “stare in campana”. Per chi non li ricordasse, ne cito alcuni a memoria: c’è la famosa strada argine, c’è l’accorpamento sanitario, c’è la delocalizzazione di Passo della Sentinella, c’è il raddoppio dell’aeroporto, ci sono i lavori del porto turistico, c’è Pizzo del Prete. Tutte cose che per ora sono ancora in sospeso, senza un futuro definito, senza certezze – come dicono i giuristi – al di là di ogni ragionevole dubbio.

Ma è proprio questa grande vaghezza che risulta pericolosa: troppe cose, troppo importanti, tutte insieme. C’è il rischio che l’attenzione cali, che qualcosa sfugga. Non tutto potrà essere deciso in questo mese, ma c’è da credere che molte delle questioni più spinose potrebbero subire un’accelerata proprio mentre in tanti, politici compresi, sono distratti dalle vacanze o sfiancati dal caldo.

Chi non può permettersi distrazioni – e peraltro, vista la frequenza di interventi sui social network non ne ha nemmeno l’intenzione – è la gente comune, quella che costituisce i comitati di zona e lotta  per difendere il proprio territorio. Ognuno per il proprio specifico interesse, dunque, sarà il caso di proseguire e se possibile aumentare il monitoraggio sulle decisioni prese dagli enti interessati (Comune, Provincia, Regione). I cittadini sono sicuro che lo faranno, a difesa di un modello di vita che vogliono giustamente continuare a pensare di poter scegliere e definire. I politici locali, se vogliono essere all’altezza delle aspettative, facciano altrettanto, avendo peraltro più strumenti a disposizione. In attesa del momento cruciale del voto, sarebbe già un buon  modo per separare il grano dal loglio.

Angelo Perfetti
Vuoi commentare gli Appunti di viaggio? Scrivi ad a.perfetti@ilfaroonline.it
I post non più lunghi di dieci righe saranno pubblicati subito sotto all’articolo


VIDEO ♦ In home page la puntata settimanale di “Dentro Fiumicino”, approfondimento del Faro on line sull’attività politica locale. Per una visione senza interruzioni si consiglia di cliccare sull’icona YouTube appena sotto al video.


 

Più informazioni su