Seguici su

Cerca nel sito

“Accorpamento Asl: pronti a manifestare per evitare ennesimo pacco”

Calicchio (Pd): "Bisogna chiarire l’ambito territoriale e le ripercussioni di questa proposta"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il consigliere comunale del Pd, Paolo Calicchio ha chiesto e ottenuto la disponibilità del consigliere regionale Foschi a presentare una mozione al consiglio regionale per stralciare dalla legge Forte l’ipotesi di accorpamento sanitario tra Fiumicino e Civitavecchia. Stessa mozione sarà protocollata al Comune di Fiumicino. 

“C’è ancora molta confusione sull’ipotesi accorpamento – afferma il consigliere Pd, Paolo Calicchio -. Bisogna chiarire l’ambito territoriale e le ripercussioni di questa proposta. Così com’è stata progettato il passaggio dalla Asl Roma D all’Asl Roma F è un guazzabuglio che porterà disagi su disagi a un comune che continua a vivere sulla propria pelle le mancate promesse del centrodestra, comunale e regionale. Di potenziamenti sanitari sul nostro territorio, cavallo di battaglia con il quale il Pdl e la Polverini hanno vinto sia le elezioni comunali che quelle regionali, non c’è stato nulla. Ora si rischia l’ennesima mazzata. Il Pdl locale a parole ha detto no a questa ipotesi ed è pronto a fare barricate. Se davvero vuole passare dalle parole ai fatti faccia approvare questo documento dai propri colleghi consiglieri regionali e faccia lo stesso in consiglio comunale. E solo dopo, se questa mozione dovesse essere respinta alla Regione o la proposta rispedita al mittente, faccia barricate. Lì troverà pronte a scendere in piazza tutte quelle forze sociali che in questi anni hanno lavorato per mettere una pezza alle inefficienze di una maggioranza assorta da altri problemi che le hanno fatto dimenticare il motivo per il quale è al governo: difendere un Comune che purtroppo, ancora una volta, pagherà un prezzo salatissimo in termini sociali ed economici”.

Più informazioni su