Seguici su

Cerca nel sito

“Festa popolare calabrese e salentina”, un successone

Tarquinia - Cittadini e turisti hanno apprezzato i concerti di musica tradizionale e lo stand gastronomico

Più informazioni su

Il Faro on line – Tanta gente ha partecipato alla prima edizione della “Festa popolare calabrese e salentina” svolta nel piazzale della stazione di Lavinio sabato 4 e domenica 5 agosto. L’evento, organizzato dall’associazione culturale “L’Eco delle Periferie”, ha visto la partecipazione di tanti cittadini di Lavinio e non. La prima serata è stata dedicata alla Calabria. Ad aprire la festa è stato Antonio Geracitano, presidente dell'”Eco delle Periferie”, con un discorso in cui ha ringraziato i presenti per la partecipazione e i membri dell’associazione per l’organizzazione. Geracitano ha anche invitato tutti i cittadini di Lavinio a dare il massimo per rilanciare il quartiere dal punto di vista economico e sociale, nonostante il momento difficile che stiamo attraversando. La serata ha visto il concerto della band calabrese dei “Marasà”; i presenti hanno dimostrato di apprezzare molto anche lo stand gastronomico, che ha preparato la classica pasta con le melanzane oltre al pane calabrese con soppressata piccante o n’duja. Domenica 5 è stata dedicata al Salento, con le pizziche degli “Almarì” e prodotti gastronomici tipici, come le freselle. Dopo il concerto c’è stata la premiazione della coppia Nicola Cosentino – Salvatore Papaleo, vincitrice del torneo di briscola, quindi l’estrazione dei premi della lotteria. A chiudere la serata l’immancabile spettacolo pirotecnico. Visto il successo riscontrato, l’associazione “L’Eco delle Periferie” intende ripetere l’evento la prossima estate.

Più informazioni su