Seguici su

Cerca nel sito

Etruria Musica Festival, al via la 12esima edizione

Tarquinia - Primo concerto il 9 agosto nella chiesa di Santa Maria in Castello

Più informazioni su

Il Faro on line – È stata presentata l’8 agosto alla stampa la nuova edizione di Etruria Musica Festival, la manifestazione organizzata dall’associazione Sound Garden, in collaborazione con il Comune di Tarquinia e il sostegno economico della Fondazione Cariciv. All’incontro hanno partecipato il sindaco Mauro Mazzola, l’assessore allo spettacolo Sandro Celli, il presidente della Fondazione Cariciv Vincenzo Cacciaglia, il presidente dell’associazione Sound Garden Laura Santi e il direttore artistico Andrea Brunori. L’evento, uno dei più attesi dell’estate musicale della città etrusca, presenta in programma quattro appuntamenti (ingresso libero) che si svolgeranno alle ore 21.30, nella chiesa di Santa Maria in Castello. Il 9 agosto, nell’ambito della rassegna “Notturni – Tra le vie della musica”, si esibiranno Andrea Brunori al pianoforte ed Emanuel Elisei al sassofono. Il 14 agosto recital di pianoforte solo con Tommaso Carlini. Il 18 agosto concerto del violinista e pianista Stefano Mhanna. Il 20 agosto serata dedicata al jazz, con il sassofono di Stefano Di Battista accompagnato al pianoforte da Giulian Oliver Mazzariello. «La manifestazione è uno dei fiori all’occhiello del calendario estivo. – ha detto il primo cittadino – Ringrazio la Fondazione Cariciv, con la quale c’è un rapporto di stima reciproca». «La Fondazione Cariciv crede molto in questo evento, e da tre anni è vicina all’associazione Sound Garden. – ha affermato il presidente Cacciaglia – Con la città di Tarquinia esiste un rapporto privilegiato, perché è un importante centro culturale che vanta un patrimonio artistico straordinario». 

«La manifestazione aggiunge qualità al cartellone degli spettacoli estivi. – ha detto l’assessore Celli – Etruria Musica Festival ha aperto la strada a tanti artisti, che si sono poi affermati nel panorama musicale italiano e internazionale». «La Sound Garden svolge un’intensa attività didattica e promuove eventi come Etruria Musica Festival, in collaborazione con il direttore artistico Brunori. – ha sottolineato il presidente dell’associazione Santi – Un ringraziamento va all’Amministrazione e alla Fondazione Cariciv, senza cui non sarebbe possibile organizzare la rassegna». «Etruria Musica Festival volge quest’anno lo sguardo anche al jazz e alla musica cosiddetta di confine. – ha spiegato il direttore artistico Brunori – I concerti vedranno inoltre esibirsi artisti giovanissimi e di grande talento come Mhanna e Carlini».

Più informazioni su