Seguici su

Cerca nel sito

Off shore, Schepici in Svezia con Capoferri a caccia dell’Europeo

E a novembre supersfida nelle acque di Miami sulla TNT46 con Pennesi

Il Faro on line – I limiti sono solo mentali; se pensi una cosa puoi farla. Maurizio Schepici ormai da anni ha preso questa massima come filosofia sportiva, più o meno da quando ha deciso di accostarsi al mondo dell’Off shore. Prima nella categoria endurance, poi in quella “adulta”, dei big internazionali. E una volta sceso in acqua ha pensato a una sola cosa: vincere. Lo ha fatto la prima stagione, conquistando il titolo di Campione mondiale endurance, si è ripetuto quest’anno vicendo diverse gare a livello internazionale. Ormai Schepici è come la sua barca: va a velocità folle, e sa dove vuole arrivare.

Dopo il successo ottenuto insieme nella Offshore Speed Race di Ostia Schepici e Marco Pennesi torneranno in acqua a Miami per affrontare una delle gare più impegnative del mondo, una sfida internazionale di PowerBoat in Florida, sempre a bordo della TNT46. Domenica 4 novembre alle ore 8.00 in EST presso Key West partirà il SuperBoat Key West World Campionship 2012.

E cosa fa nel frattempo per scaldare i muscoli? Tenta la conquista di un titolo europeo. Questa volta insieme a Massimo Capoferri, Schepici (pilota naturalizzato fiumicinese) tenterà la scalata alla Classe 3 Off shore, in Svezia, dove l’unico team tricolore iscritto è proprio il Tommy Racing Team che scenderà in acqua con la C9 Tommy One. “Dopo la vittora nella Speed Race di Ostia – ha detto Schepici – sono pronto a prendere parte alla più importante sfida internazionale di PowerBoat, per tentare la conquista del titolo europeo sulle difficili acque dei fiordi svedesi”. Maurizio Schepici è già in Svezia, ed è pronto alla nuova sfida, grazie anche e soprattutto allo sponsor Gianluca Bondatti, “che quest’anno – ha detto Schepici – ci ha dato un grosso supporto”.