Seguici su

Cerca nel sito

Estorsione e danneggiamenti, parcheggiatore abusivo in manette

Bloccato dai carabinieri di Ostia. L'episodio e' avvenuto all'altezza del VII Cancello

Più informazioni su

Il Faro on line – Parcheggiatore abusivo arrestato per tentata estorsione e danneggiamento d’autovettura dai carabinieri del gruppo di Ostia. Ieri mattina, verso le ore 11.00, due pattuglie dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ostia, a seguito di una telefonata pervenuta al 112 sono intervenute in via Litoranea, all’altezza del VII cancello, dove hanno tratto in arresto S.R., 32enne marocchino, parcheggiatore abusivo già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo, pochi minuti prima,  aveva preteso dei soldi per il pagamento del parcheggio nella via, seppur libero, dal conducente di un furgone che si era posteggiato per recarsi alla spiaggia libera. Al suo rifiuto, il parcheggiatore, non appena lo vedeva allontanarsi verso la spiaggia, cominciava a prendere a calci e pugni il furgone, danneggiandolo e non accorgendosi che il proprietario si era fermato ad osservarlo a pochi metri di distanza, proprio per il timore di un gesto ritorsivo. I militari intervenuti sul posto hanno constatato il danneggiamento dello specchietto retrovisore e dello sportello lato guida del veicolo e così, dopo aver escusso a denuncia il proprietario del mezzo, hanno arrestato il parcheggiatore abusivo, che sarà giudicato con rito direttissimo domattina presso le aule del Tribunale Ordinario di Roma; per lui l’accusa è di tentata estorsione e danneggiamento di autoveicolo.

Più informazioni su