Seguici su

Cerca nel sito

Allestisce una drug-house a Ostia, in manette

In azione gli agenti del Commissariato di Ostia

Più informazioni su

Il Faro on line – Un appartamento trasformato in drug-house, con i vari tipi di stupefacente confezionati in involucri di colore diverso per essere immediatamentericonoscibili dai clienti. E’ la scoperta fatta dagli agenti del Commissariato di Ostia, diretti da Antonio Franco, che hanno arrestato il 21enne S.J., accusato di coltivazione e produzione oltre che di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, disoccupato, aveva fatto proprio dello spaccio la sua vera attivita’ lavorativa ma e’ stato “tradito” dall’andirivieni di alcuni tossicodipendentinei pressi della sua abitazione. 

Dopo aver assistito al classico scambio droga-denaro, i poliziotti sono entrati in azione ed hanno effettuato una perquisizione nella casa di S.J. In camera daletto, sopra ad una scrivania, sono stati rinvenuti gliinvolucri di droga gia’ confezionati e pronti per la vendita e diverso materiale per la preparazione ed il confezionamento: in “vetrina”, 21 involucri di cellophane trasparente contenenti mezzo grammo di cocaina ciascuno, 18 semi e due piante invasatedi marijuana alte circa un metro (che defogliate hanno rivelato un peso di circa 140 grammi). Sequestrati anche due bilancini di precisione, numerosissime bustine trasparenti di vari colori con il rispettivo simbolo della marijuana colorato in oro, nero, argento, verde, proprio ad indicare la qualita’ della sostanza, e numerosi altri palloncini di diversi colori, anchequesti verosimilmente utilizzati per distinguere la qualita’ ed il costo della singola dose di cocaina.

(Fonte Ansa)

Più informazioni su