Seguici su

Cerca nel sito

Renzo Arbore, in quarantamila al Pontile di Ostia

Bordoni: "Serata indimenticabile per l'evento piu' atteso dell'estate romana"

Più informazioni su

Il Faro on line – Sono state quarantamila le persone presenti ieri al Pontile di Ostia per il concerto gratuito del Maestro Renzo Arbore e della sua Orchestra Italiana. L’evento, patrocinato e sostenuto dall’Assessorato alle Attività Produttive e Litorale di Roma Capitale, si è poi concluso con uno spettacolo pirotecnico d’eccezione con fuochi d’artificio di terra e di acqua, luci a effetto, bengala. Il concerto ha avuto inizio alle ore 21,00: il Maestro Arbore ha iniziato lo spettacolo con due brani storici della musica popolare partenopea come Reginella e ‘O Sarracino; ha poi continuato con altre canzoni della tradizione napoletana come Dicintincello Vuje , Malafemmena, Voce ‘e notte, suonando anche ritmi latini, swing, jazz e brani di altri cantautori italiani come nel caso di Piove di Domenico Modugno. Al concerto era presente il noto poeta e filosofo Luciano De Crescenzo, con cui ha duettato e intrattenuto il pubblico ricordando aneddoti del passato e raccontando barzellette.

Il Maestro si è poi rivolto al pubblico celebrando il suo legame affettivo con Ostia. Poi ha concluso il concerto con altri classici del suo repertorio come “Vengo dopo il Tg”, “Indietro tutta” e “Quelli della notte”; infine ha concluso intonando, a grande richiesta del pubblico, “Luna Rossa”. Per l’occasione l’assessore alle Attività produttive e Litorale Davide Bordoni è salito sul palco per consegnare al Maestro Arbore il Premio della Lupa Capitolina in riconoscimento della sua prestigiosa carriera: al termine hanno dato il via allo spettacolo di fuochi d’artificio che hanno intrattenuto il pubblico per mezz’ora. Per l’occasione i negozi sono rimasti aperti coniugando così shopping e musica d’autore.

“E’ stata una serata indimenticabile per Ostia – ha detto Bordoni – il concertone al Pontile è diventato una tradizione per il mare di Roma ed è l’evento più atteso dell’estate romana. La presenza di un artista del calibro di Renzo Arbore e di numerose iniziative culturali come Ostia Classic e Pizza in Tour stanno richiamando un boom di presenze a Ostia che non solo si conferma una località turistica di livello nazionale che non ha nulla da invidiare ad altre località balneari del paese, ma sta anche conoscendo uno sviluppo economico e una crescita senza precedenti, come ieri ha affermato anche il Maestro Arbore riconoscendo che Ostia è molto migliorata rispetto agli anni passati. Concerti come quello di ieri, con i negozi rimasti aperti fino a tardi, sono l’occasione per coniugare intrattenimento e musica di qualità con shopping e crescita economica; desidero infine rivolgere un ringraziamento a un grande artista come il Maestro Renzo Arbore che ha regalato una serata speciale, tra le più importanti che si siano realizzate negli ultimi anni a Ostia”.

Più informazioni su