Seguici su

Cerca nel sito

Abusivismo, blitz della Capitaneria in spiaggia

Sequestrate circa 50 attrezzature balneari. Sanzioni fino a 10mila euro

Più informazioni su

Il Faro on line – In occasione della consueta attività di controllo nell’ambito dell’Operazione Mare sicuro 2012, gli uomini della Capitaneria di porto di Roma hanno effettuato un sopralluogo nelle spiagge libere attrezzate situate sul litorale di Focene. In questa occasione, dopo opportuni appostamenti e attività di investigazione, sono state accertate occupazioni abusive di demanio marittimo messe in atto da tre gestori di spiagge libere attrezzate. L’illecito operato è stato compiuto attraverso il pre-posizionamento e deposito di ombrelloni ed attrezzature da spiaggia sul suolo demaniale marittimo senza alcuna autorizzazione o richiesta di noleggio da parte di bagnanti. Gli uomini della Guardia Costiera hanno provveduto, complessivamente, al sequestro di circa 50 attrezzature balneari. 

Agli interessati sono stati elevati 3 processi verbali amministrativi con il relativo provvedimento di sequestro delle attrezzature abusivamente posizionate, per un totale di Euro 9.294,00 di sanzione massima. L’attività dimostra la costante e sempre alta attenzione del Personale della Capitaneria di Porto nel controllo dei litorali. L’obbiettivo è quello di poter consentire la libera fruizione degli arenili e di garantire la sicurezza dei bagnanti e dei diportisti.

Più informazioni su