Seguici su

Cerca nel sito

HabitaTerra, i Servizi sociali al fianco dei disabili

Progetto di tirocinio lavorativo avviato in un’azienda agricola

Più informazioni su

Il Faro on line – Da circa un mese sei ragazzi diversamente abili seguiti da una psicologa della cooperativa Ninfea sono impegnati nell’azienda agricola Cenci per migliorare le loro competenze, lavorare la terra e creare piccoli manufatti. E’ il progetto HabitaTerra, un tirocinio lavorativo del Comune di Sabaudia fortemente voluto dall’Assessore comunale ai servizi sociali Marilena Gelardi, grazie all’impegno dell’assistente sociale della cooperativa Ninfea Anna Fiorini insieme alla comunità ecclesiastica della Parrocchia SS. Annunziata. HAbitaTerra è l’esito di un percorso iniziato un anno fa dai soci fondatori dell’omonima associazione e della famiglia Cenci che ha coinvolto diverse famiglie di Sabaudia.

I  primi frutti del lavoro dei sei tirocinanti già si vedono; le cassette piene di melanzane, pomodori, patate, fagiolini e peperoni sono lì testimoniarlo. I ragazzi lavoreranno, con cadenza a giorni alterni, per un anno intero.

“Un ambiente da abitare, una terra da lavorare e una casa in cui accogliere”, è lo slogan scelto dal sodalizio, che non ha scopo di lucro e che vede tra i suoi fondatori, oltre alla famiglia Cenci, dipendenti pubblici e privati, liberi professionisti e volontari. “E’ un progetto—ha detto l’assessore Marilena Gelardi — a cui ho creduto fin  dal primo momento, incontrando numerose famiglie di Sabaudia e trovando la piena collaborazione dell’associazione HabitaTerra, una splendida realtà del territorio che si è costituita nel luglio scorso. Si tratta di un’iniziativa importante a sostegno dei disabili resa possibile grazie all’impegno di tutto il settore dei servizi sociali e naturalmente della cooperativa Ninfea”. 

Più informazioni su