Seguici su

Cerca nel sito

1 e 2 settembre pre-apertura della stagione venatoria

Il Faro on line - “E’ stato firmato dalla Presidente Polverini il decreto sulla pre – apertura della stagione venatoria”. Lo annuncia Angela Birindelli, Assessore alle Politiche Agricole e Valorizzazione dei Prodotti Locali della Regione Lazio. “Il decreto – continua Birindelli – consente l’esercizio venatorio da appostamento fisso o temporaneo, senza l’ausilio del cane, nel territorio della Regione Lazio, con l’esclusione dei territori ricompresi nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS), nei giorni 1 e 2 settembre 2012. Il carniere di ciascun cacciatore non può superare il limite giornaliero di venti capi complessivi delle specie autorizzate: cornacchia grigia, gazza, ghiandaia, merlo,  tortora e colombaccio, di cui non più di cinque capi per specie di merlo e di tortora e non più di tre capi della specie colombaccio. Tra le specie cacciabili durante i giorni di preapertura – conclude l’assessore – è stato inserito il colombaccio, dopo un’attenta analisi di dati e studi aggiornati sull’avifauna regionale. Un’ulteriore conferma d’attenzione da parte di questa amministrazione regionale nel preservare il fondamentale equilibrio esistente tra la corretta attività venatoria e il rispetto dell’ambiente e la fauna del Lazio”. Il testo completo del decreto verrà pubblicato domani 21 agosto 2012 sul BURL della Regione Lazio.

Più informazioni su

Più informazioni su