Seguici su

Cerca nel sito

Rapinò l’ufficio postale di via Costanzo Casana, in manette

L'uomo è stato individuato dai carabinieri in un appartamento di via Antonio Forni

Più informazioni su

Il Faro on line – I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia, a conclusione di una complessa attività investigativa, hanno rintracciato e arrestato l’autore della rapina consumata nell’Ufficio Postale di Via Costanzo Casana a Ostia. 
V.F. 37enne, Sorvegliato Speciale della Pubblica Sicurezza residente a Ostia, la mattina del 13 agosto fece irruzione nell’ufficio postale e, con la minaccia di un coltello si fece consegnare circa 1000 euro contenuti nelle casse. Subito dopo fuggì a piedi dileguandosi per le vie limitrofe. Un impiegato chiamò il 112 e, in pochi istanti sul posto intervennero i carabinieri della Compagnia di Ostia che, dopo aver visionato le immagini che ritraevano l’evento delittuoso, riconobbero il rapinatore nel sorvegliato speciale.

La sua scheda segnaletica, già inserita negli archivi delle forze dell’ordine, è stata fondamentale per i successivi accertamenti tecnico-scientifici e il riconoscimento da parte delle vittime. Il rapinatore è stato ricercato giorno e notte con perquisizioni e controlli dei luoghi da lui frequentati risultando irreperibile fino a ieri pomeriggio quando è stato individuato in un appartamento di via Antonio Forni; quando i militari hanno fatto irruzione, non ha fatto alcuna resistenza ed ha ammesso le sue colpe. 

L’uomo che dovrà rispondere dell’accusa di rapina aggravata e violazione delle prescrizioni derivanti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale cui è sottoposto, è stato ammanettato e condotto nel carcere di “Regina Coeli” dove sarà interrogato nelle prossime ore.

Più informazioni su