Seguici su

Cerca nel sito

Futsal Isola, ecco il prgramma delle amichevoli

Cinque incontri per scaldare i muscoli in vista della prossima stagione

Più informazioni su

Il Faro on line – Cinque partite per far ripartire le gambe e sentire finalmente il rombo di una Ferrari che fino a oggi ha sgasato solo in allenamento. Il programma delle amichevoli è stato ufficializzato questa mattina: Ss Lazio, poi in serie Latina, Lido di Ostia, Lodigiani e Ct Eur. La preparazione è iniziata da meno di una settimana. Lattanzi sta mettendo sotto i suoi con ripetute durissime, sotto un sole che non concede sconti a nessuno. Doppie sedute, mattina e pomeriggio, principalmente fondo, lavoro sulla sabbia e tattica. Gli allenamenti andranno avanti a ritmo serrato. Poi si lavorerà sulla brillantezza e si limeranno schemi e movimenti. Il tecnico campione del Lazio sta catechizzando tutti, nuovi e vecchi. Chiede sacrificio e concentrazione. La squadra è con lui. Lo segue come un faro all’orizzonte. Le amichevoli fanno parte di questa road map. Capire come risponderanno testa e gambe sul campo, quello vero.

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI Il diesse Segantini e mister Lattanzi le hanno scelte con attenzione. Tutto studiato a tavolino. Le prime due saranno con squadre di livello, per testare una rosa ancora a corto di fiato contro top player veri. Tre invece con formazioni di C1 e C2 pronte per il salto nel futsal che conta. Sfide affascinanti, per niente scontate. Da sabato si fa sul serio. Le parole conteranno molto meno. I fatti cominceranno a prendere il loro posto.

Come l’anno scorso il battesimo sarà con la Ss Lazio, squadra che ogni anno parte per vincere il tricolore. All’Acqua Cetosa sabato sarà grande futsal. Un match ambizioso che risentirà indubbiamente delle gambe pesanti e di una Futsal Isola che comincia ad amalgamarsi giusto ora. “Una questione di scaramanzia – ha sorriso il diesse Segantini -. Un anno fa ci portò bene. Non si sa mai”. Una settimana (primo settembre) e agli arancioverdi toccherà un’altra sfida durissima, contro un Latina che si appresta a guerreggiare per il primato in A2. Uno squadrone. Poi una dietro l’altra: 5 settembre il Lido di Ostia al PalaDanubio, l’8 settembre la Lodigiani sempre al PalaDanubio. E infine il CtEur il 12, fuori casa.

“Sono amichevoli di grande spessore – ha commentato Segantini -. Con squadre che partono per vincere il proprio campionato e fare bene. Sarà interessante vedere come reagiremo affrontando formazioni di grande calibro con le gambe ancora imballate”. È la prima volta che il direttore sportivo parla dopo la campagna acquisti sontuosa. Quattro nuovi arrivi, tutti dall’A1. “La società ha fatto sforzi importantissimi – non si nasconde -. Abbiamo un ottimo roster, inutile fare finta di nulla. Ma sappiamo anche che sarà difficilissimo. Paolo Agus e Torgianese si sono rinforzate e puntano a vincere il campionato. Poi subito dietro ci sono le laziali con più esperienza: Acquedotto, Prato Rinaldo, Ariccia”. E la Futsal Isola? “Come tutti gli anni abbiamo un traguardo: fare bene. Ovvio che il campionato non si vinca ad agosto e sul campo tutto possa accadere. Noi? Speriamo di essere la mina vagante del girone e dare fastidio alle grandi”.

Più informazioni su