Seguici su

Cerca nel sito

Festival “Colori, suoni e sapori

Questa sera altri due corsi della stagione didattica del Collegium Musicum di Latina al Castello Baronale di Maenza

Più informazioni su

Il Faro on line – Partono oggi altri due corsi della stagione didattica del Collegium Musicum di Latina, nell’ambito del “Festival Colori Suoni Sapori 2012 – I sentieri del vino e della musica”.

Stessa durata e stessa sede: dal 26 al 29 agosto al Castello Baronale di Maenza le docenti Tiziana Scandaletti e Patrizia Gallo, colleghe insegnanti presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, porteranno al centro dell’attenzione degli studenti del Castello Baronale di Maenza le varie sfaccettature della musica da camera e saliranno in cattedra rispettivamente per i corsi di perfezionamento in “La voce e il canto nella musica da camera” e “Il ruolo del pianoforte nella musica vocale da camera”. I due corsi sono in continuità con quello iniziato il 22 agosto dal M° Marylène Mouquet, pianista francese anch’essa docente del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, che aveva dato il via alla sessione riguardante la musica da camera e dal titolo “Pianoforte e musica da camera”.

Lunedì 27 agosto sarà la serata conclusiva per il corso del M° Marylène Mouquet, che alle 21 salirà sul palco del Castello Baronale di Maenza come direttore artistico del concerto “Il Pianoforte – Giovani Talenti”.

Il M° Tiziana Scandaletti, che in un articolo del Washington Post è stata definita «una gran voce che proietta vivida teatralità» ed è considerata un punto di riferimento nella vocalità cameristica del Novecento e contemporanea, sarà invece il direttore artistico del concerto “La Voce e il Canto nella musica da camera” di mercoledì 29 agosto. Sarà accompagnata dalle note del pianoforte del M° Patrizia Gallo. Il concerto, a chiusura dei due corsi, si terrà sempre nella cornice esclusiva del Castello Baronale di Maenza, a partire dalle 21. 

La serata di mercoledì sarà allietata da una degustazione di vini offerti dalla Cantina Sant’Andrea di Gabriele Pandolfo, Terracina.

I CORSI E LE DOCENTI

Marylène Mouquet

Tiene il corso“Pianoforte e musica da camera” (22-27 agosto) e sarà alla direzione artistica del concerto di lunedì 27 agosto “Il Pianoforte – Giovani talenti”.

Docente del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma. Fondatore e Presidente dell’Associazione Musicale “In Memoria di Arturo Benedetti Michelangeli”. Pianista francese, Marylene Mouquet ha compiuto i suoi studi musicali al Conservatorio Musicale Superiore di Parigi e presso la Scuola Normale di Musica. A Bruxelles, partecipò al famoso Concorso Internazionale “Regina Elisabeth”, ottenendo un brillante successo e vasta eco di stampa. Contemporaneamente, Marylene Mouquet ha seguito diversi corsi di alto perfezionamento tenuti da Arturo Benedetti Michelangeli presso l’Accademia Chigiana di Siena, Conservatorio “Donizetti” di Bergamo e Villa Elena di Lugano, ricevendo borse di studio e diploma di merito. Premiata in numerosi concorsi internazionali, ha svolto un’intensa attività concertistica prendendo parte a numerosi manifestazioni e festivals in Spagna (Granada), Olanda, Belgio, Svizzera, Italia, Francia ed ex-Yugoslavia (Belgrado – Gioventù musicale), riscuotendo sempre ottimi consensi di pubblico e stampa. Il suo repertorio molto vasto spazia dal ‘700 alla musica odierna con particolare rilievo all’Opera pianistica di Debussy e Ravel e la musica di autori francesi del ‘900.

Marylene Mouquet si è esibita in prestigiose sale da concerti dei più importanti centri europei tra i quali la grande sala “M. Glinka” della filarmonica di San Pietroburgo.

Tiziana Scandaletti 

Tiene il corso “La voce e il canto nella musica da camera” (26-29 agosto) e sarà alla direzione artistica dell’omonimo concerto di mercoledì 29 agosto, in collaborazione con il M° Patrizia Gallo. 

È diplomata a pieni voti in Canto al Conservatorio di Vicenza e laureata con lode in Lettere all’Università di Padova. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Albarosa, Clemencich, Curtis, Puecher, von Ramm, Susanna Ghione e ha vinto diversi premi nazionali e internazionali. Specialista nella musica da camera del ‘900 e contemporanea con un ampio numero di incisioni per RAI, RSI, Radio Vaticana, Radio Nazionale Uzbeca, Radio e Televisioni Nazionali dell’India e del Kazakhstan e per le etichette Ariston-Ricordi, Curci, Edipan, ha registrato per Nuova Era quattro CD con prime incisioni assolute di liriche da camera di Giorgio Federico Ghedini, Alfredo Casella e Franco Alfano e, per Stradivarius, la raccolta La voce contemporanea in Italia. Ha collaborato con il Teatro alla Scala, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Festival Torino Settembre Musica, la Fondazione Arena di Verona, la Sagra Musicale Umbra, l’Orchestra Milano Classica e il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Comunale di Bologna e i Teatri di Modena e Reggio Emilia e, inoltre, con molti festival di musica contemporanea in Italia (Antidogma – Torino, Associazione II maggio – Milano, Incontri Europei con la Musica – Bergamo, Nuovi Spazi Musicali – Roma, Solisti Dauni – Foggia, Sonopolis – Venezia, Spazio Musica – Cagliari, Spazio Novecento – Cremona, Sulle ali del Novecento – Brescia, Traiettorie Sonore – Como etc.) e diverse istituzioni straniere. Per lei hanno scritto, tra gli altri, Giacomo Manzoni, Ennio Morricone, Alessandro Solbiati, Fabio Vacchi e Dmitri Yanov-Yanovski. Con il compositore e pianista Riccardo Piacentini ha formato il Duo Alterno, attivo dal febbraio 1997 con tournée di concerti e master-class sulla vocalità del ‘900 e contemporanea in Argentina (1998, 2004), Australia (2004), Belgio (2002, 2005), Canada (1997, 2003), Cina (2002), Corea (2001), Danimarca (1999), Finlandia (1998, 1999), Francia (2001), Giappone (2006), India (2004), Indonesia (2001, 2004), Kazakhstan (2001), Macedonia (2003), Norvegia (1999, 2002), Regno Unito (2001), Russia (2005), Singapore (2001, 2002, 2003), Stati Uniti (2000, 2003, 2005, 2006), Svezia (1999), Turchia (2004), Uzbekistan (1998, 1999), esibendosi alla University of British Columbia di Vancouver, l’Accademia Sibelius di Helsinki, il III Festival di musica contemporanea di Tashkent (Uzbekistan, primi artisti italiani invitati), il Teatro Colon di Mar del Plata e il Centro Cultural San Martìn di Buenos Aires, IV Festival di musica contemporanea di Tashkent, Festival Memorie sonore di Stoccolma, Italian Film Festival di Oslo, Università di Aarhus, Cable Factory di Helsinki, University of Maryland in Baltimore County, Ethical Society di Philadelphia, Levine School of Music di Washington, Bowling Green State University e Rutgers State University of New Jersey, Conservatorio di Almaty (Kazakhstan, primi artisti italiani invitati), Gedung Kesenian Theater di Jakarta, Chong Dong Theater e Joong Ang University di Seoul, Jubilee Hall di Singapore, Festival Internazionale delle Fiandre e Conservatorio Centrale di Pechino, Numus Concerts at Wilfrid Laurier University di Waterloo-Toronto, Chapel of Chapel di Melbourne, Mannes College of Music di New York etc. Dal 1995 collabora alle programmazioni artistiche della Rive-Gauche Concerti di Torino e, in particolare, alle realizzazioni di “foto-musica con foto-suoni”® per sonorizzazioni museali, di cui è al tempo stesso performer e project manager. Ha pubblicato saggi musicologici per Cleup, Curci, Il Saggiatore, Il Santo, Neri Pozza e Il Mulino. Attualmente è docente di “Musica vocale da camera” al Conservatorio di Vicenza.

Patrizia Gallo

Tiene il corso “Il Ruolo del Pianoforte nella Musica Vocale da Camera” (26-29 agosto) e sarà al pianoforte nel concerto di mercoledì 29 agosto “La voce e il canto nella musica da camera”.

Ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara diplomandosi con il massimo dei voti con Gloria Lanni per il pianoforte e Luciano Cerroni per la musica da camera. Ha seguito studi di composizione con Giampaolo Chiti e Firmino Sifonia. Successivamente ha frequentato corsi d’interpretazione musicale nell’ambito del “Festival delle Nazioni” di Città di Castello con Gloria Lanni, e per il repertorio contemporaneo con Antonio Ballista, degli Incontri Musicali di Sorrento, del Teatro di Carrara con Luciano Cerroni e partecipato ai Seminari pianistici tenuti a Roma da Carlo Zecchi. Ha ricevuto il Premio Speciale al Concorso “Monti” di Trieste, al Concorso di Musica da Camera “Città di Palmi” ed è risultata finalista in altri concorsi E’ stata pianista ufficiale per la selezione romana del Concorso Europeo indetto dalla Wiener Staatsoper. Ha tenuto numerosi concerti come solista, in duo ed in varie formazioni cameristiche, partecipando, inoltre, alle celebrazioni per Alfredo Casella promosse dal “Festival delle Nazioni” di Città di Castello, dal C.I.E.M. di Lausanne e dalla Radiotelevisione Italiana. Con il pianista Luciano Cerroni, ha tenuto concerti in duo a quattro mani e due pianoforti eseguito, tra l’altro, i Concerti di Mozart K.V. 365 per due e K.V. 242 per tre pianoforti e orchestra, in Italia, Svizzera e in una tournée in Sudamerica. 

Il Festival “Colori, suoni e sapori” gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del Turismo – Ufficio per lo sviluppo del Turismo e la gestione degli interventi – Servizio II “Interventi per il settore turistico”; della Regione Lazio; dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Latina; dell’assessorato alla Cultura del Comune di Latina; dell’assessorato alla Cultura del Comune di Maenza; della Pro Loco di Maenza; dell’IILA (Istituto Italo Latino Americano) e dell’Ambasciata della Repubblica Argentina.

Più informazioni su