Seguici su

Cerca nel sito

“Caso Cecconi, profonda preoccupazione per il futuro dei lavoratori”

Il Sindaco scrive al Prefetto: "Ho chiesto di valutare la possibilita' di convocare un tavolo istituzionale che coinvolga tutte le parti interessate"

Più informazioni su

Il Faro on line – In merito alla nuova crisi aziendale che sta interessando il salumificio Cecconi, il Sindaco Luca Di Fiori ha scritto al Prefetto di Roma S.E. Giuseppe Pecoraro chiedendo “un diretto interessamento sulla vicenda che coinvolge nuovamente una delle aziende più prestigiose e storiche di questo territorio, il Salumificio Cecconi, e che colpisce oltre 50 lavoratori con le relative famiglie”. 

“Gia’ nell’autunno del 2010 – spiega il Sindaco – il Comune di Ardea aveva affrontato la vicenda insieme all’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio e alla Prefettura: si riuscì a superare un grave momento di crisi. La nuova gestione dell’azienda ha serie difficoltà che stanno portando l’attivita’ a preoccupanti livelli di guardia, i lavoratori sono ufficialmente in stato di agitazione con le conseguenze che questo comporta sia per la produzione che per la perdita delle quote di mercato che negli ultimi mesi si erano gia’ notevolmente compromesse”.

Il Sindaco ha concluso esprimendo profonda preoccupazione per il futuro dei lavoratori e delle loro famiglie: “Le chiedo di valutare la possibilità di convocare un tavolo istituzionale che coinvolga tutte le parti interessate compresi il Comune di Ardea e l’Assessorato Regionale al Lavoro (con cui il Sindaco è in stretto contatto fin da ieri, ndr) per cercare delle soluzioni al superamento di questa fase di crisi”.

Più informazioni su