Seguici su

Cerca nel sito

“Donare il sangue e’ un atto di responsabilità”

Appuntamenti presso la sede Avis di Cerveteri: il 16 settembre, 21 ottobre, 18 novembre e 16 dicembre

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolta nei giorni scorsi presso la sede dell’AVIS di Cerveteri in Via Diaz la periodica donazione del sangue. La Cittadinanza di Cerveteri si è dimostrata ancora una volta sensibile ed attenta alla questione, recandosi numerosa al centro di raccolta. Ma il bisogno di sangue è molto più alto della reale disponibilità.
“Le ultime stime su bisogno e offerta di sangue – ha spiegato Paolo Bordoni, Delegato alla Sanità del Comune di Cerveteri – ci dicono che solo in Italia si richiedono ogni anno circa 2.400.000 unità, praticamente 40 unità di sangue ogni 1000 persone. Nonostante un oculata gestione delle riserve sanguigne all’interno delle strutture sanitarie la richiesta è in continua crescita anche per l’aumento dell’età media della popolazione e, ma questo è un dato positivo, per i progressi della medicina che rendono possibile interventi anche su pazienti un tempo non operabili. Ma noi possiamo fare moltissimo. La maggior parte di noi è perfettamente idoneo a donare il sangue. Sono invitati alla raccolta gli uomini e le donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni. L’unica prescrizione è di essere in buona salute e, naturalmente, superare i colloqui che il personale medico svolge prima della donazione. Si tratta di un intervento di pochissimi minuti, completamente indolore se senza praticamente alcun rischio. Solitamente viene richiesto al donatore un volume di massimo 40 cl di sangue, ma è possibile offrire anche quantitativi minori. Alla fine della donazione viene offerta un’ottima colazione e si possono anche ricevere gratuitamente le analisi del sangue”.

Nonostante in Italia siano presenti diverse organizzazioni sia pubbliche che private dedite alla raccolta delle donazioni, si registra una generale scarsità di sangue. “Proprio per questo mi auguro che un numero sempre maggiore di persone decidano di diventare donatori – ha proseguito Bordoni. “Donare il sangue è un piccolo gesto ma dal valore morale e sociale inestimabile. Si può veramente salvare una vita con una trasfusione, non dobbiamo dimenticarlo”.

Tutti coloro che desiderassero avere informazioni più dettagliate possono rivolgersi al numero 329.3161055. Le prossime donazioni sono programmate con cadenza mensile presso la sede Avis di Cerveteri in Via Armando Diaz davanti la sede della Cassa di Risparmio secondo il seguente calendario: 16 settembre, 21 ottobre, 18 novembre e 16 dicembre.

Più informazioni su