Seguici su

Cerca nel sito

Il Progetto Arcobaleno a Cerveteri

L’Associazione umanitaria Bambini in Pericolo ha bisogno del vostro aiuto: "Facciamo appello alla vostra generosità"

Più informazioni su

Il Faro on line – Le Associazioni di volontariato Aspettando un Angelo e Urla La Terra, considerata l’eccellente riuscita dei progetti precedenti, avviano il progetto “ARCOBALENO” 2012, il progetto prevede l’ospitalità di un gruppo di 10 bambini oncologici/leucemici bielorussi in fase di “remissione” (*), per facilitare e fornire le migliori opportunità e condizioni (clima salubre, aria marina, sana alimentazione, vita all’aria aperta, supporto psico-affettivo) per una efficace convalescenza. 

Il gruppo di bambini, accompagnato da tre assistenti (di cui un’interprete, un medico dello staff dell’Ospedale Oncologico di Minsk ed un’insegnante) sarà assistito amorevolmente da gruppi di volontari e da famiglie del nostro comprensorio ed inoltre collaboreranno al progetto i volontari dell’Associazione A.V.O. di Ladispoli, durante la permanenza, numerose saranno le occasioni di svago. I minori parteciperanno a feste ed incontri con altri bambini italiani e sono previste escursioni ed altre attività ricreative. 

E’ nostra, opinione che, al di là del risanamento fisico, sia importantissimo offrire a questi bambini la possibilità di socializzare perché spesso, a causa della malattia, sono costretti a studiare da soli in casa o in ospedale, non riuscendo così ad avere amici. Spesso hanno come unici interlocutori e compagni di gioco gli stessi genitori. 

Su nostra richiesta, il vice Direttore dell’Ospedale Oncologico di Minsk- Borovlyani ha precisato che, nel nosocomio, annualmente ci sono 4.000 ricoveri, dei quali 800 sono bambini. Secondo le statistiche comunicate, i piccoli pazienti soffrono per il 25% di Leucemia, per il 21% tumore al cervello ed la percentuale restante soffre di altre forme tumorali. 

I bambini ed i loro assistenti soggiorneranno dal giorno 5 settembre 2012 al giorno 5 ottobre 2012 in Via Dei Gerani, 28 località Campo di mare Cerveteri (Rm) in una villetta con giardino. Il progetto “ARCOBALENO” nasce nel novembre 2009, a seguito del convegno organizzato dall’Ambasciata Italiana a Minsk, al quale hanno partecipato numerose associazioni bielorusse, una di esse la Children in Trouble (letteralmente: “bambini che soffrono”), per mano del suo presidente Eugenij Ukraitsev ci ha consegnato una lettera appello: Noi bambini e genitori della Bielorussia, vittime innocenti della tragedia di Chernobyl, facciamo appello a voi nella speranza che i termini “Misericordia e Solidarietà” non siano unicamente parole per voi; in questi tempi difficili non siamo in grado, da soli, di salvare le vite dei nostri figli. L’Associazione umanitaria “Bambini in Pericolo” accetterà con profonda gratitudine qualsiasi tipo di aiuto o collaborazione, finanziaria, umanitaria o altro. 

Noi vi garantiamo che il vostro aiuto sarà indirizzato alla realizzazione dei nostri programmi a favore delle famiglie con figli affetti da forme tumorali. Noi speriamo che voi comprendiate che i problemi con bambini che hanno varie forme di tumore non possono scomparire né domani, né nel prossimo futuro. 

L’Associazione umanitaria “Bambini in Pericolo” ha bisogno del vostro aiuto, fa appello alla vostra generosità e spera nella vostra comprensione e sostegno. Firmato il Comitato Nazionale della Children in Trouble.

Le Associazioni Aspettando un Angelo e Urla La Terra hanno deciso che la richiesta non poteva cadere nel vuoto. AIUTACI AD AIUTARLI 

Per maggiori informazioni, collaborazioni, sponsor e donazioni Tel. 3929813107 – 3358007916 – 06/9910946 www.aspettandounangelo.it e-mail info@aspettandounangelo.it

ASPETTANDO UN ANGELO Sonia Rainoldi responsabile progetto bambini bielorussi – Alessandro Mancini presidente associazione 

URLA LA TERRA Cristina D’Aloisio tel. 3384491706 responsabile progetto bambini bielorussi – Padre Paolo presidente associazione 

Più informazioni su