Seguici su

Cerca nel sito

Terracina Book Festival 2012

La letteratura incontra il giornalismoDal 14 al 16 settembre il Festival di Prospettivaeditrtice

Più informazioni su

Il Faro on line – Sarà dedicata al giornalismo la terza edizione del Terracina Book Festival. La manifestazione culturale organizzata daProspettiva Editrice e dalla Ecco Fatto a Terracina (Latina) torna dal 14 al 16 settembre 2012, con la partecipazione del Dipartimento di Comunicazione de La Sapienza, il patrocinio del Comune di Terracina e della Provincia di Latina.

Reporters, cronisti, inviati, redattori, narratori del passato e del presente che si esprimono attraverso i mezzi più disparati: il libro, la televisione, gli strumenti musicali, i pennelli, la carta stampata, internet, si alterneranno sull’antica skenè della piazza che si affaccia sul promontorio del Circeo, in un brulicare di letteratura, musica, giornalismo, poesia e arti visive. 

Gli ingredienti, che hanno garantito il successo delle edizioni passate, non sono cambiati: autori provenienti dalle maggiori case editrici italiane, testate giornalistiche nazionali ed internazionali si mescoleranno ai talenti locali, anche attraverso i concorsi collegati al festival: “Poeti a duello” e “Si scrive Terracina”.

Ecco una sintesi degli appuntamenti.

Si comincia giovedì 13 settembre con il Gala di anteprima riservato alla stampa, che si terrà nella splendida cornice del Laghetto Living a Sperlonga, con l’intervento di Guido Barlozzetti (Rai – Uno Mattina), l’esibizione di Pierluigi Colantoni e degli autori di Tornogiovedì.

Venerdì 14 settembre alle 18 in piazza Municipio a Terracina, invece, ci sarà il taglio del nastro con le autorità.

Il palco ospiterà, venerdì: Damiano Celestini (Il Messaggero) autore di “Paese che vai, giornalismo che trovi” (Prospettiva) per una riflessione sul tema del TBF12 assieme ad alcuni esponenti dell’informazione locale; sabato:Sandro Petrone del Tg2, pronto a sfilarsi via la giacca e ad imbracciare una chitarra per suonare la notizia,accompagnato dalla sua band rock. Domenica 16 settembre sarà la volta di Daniele Mastrogiacomo (Repubblica) che, per il giornalismo di guerra e nelle aree di crisi, presenterà il drammatico reportage del suo rapimento in Afghanistan per mano dei talebani: “I giorni della paura” (edizioni e/o).

Cronaca e narrativa s’incontreranno sabato alle 18, nel dibattito tra Fausto Pellegrini di RaiNews24 (“La bisaccia del giornalista” – Dissensi edizioni) e Giorgio Molinari, scrittore noir (“Fratelli e cani” – Robin). Il romanzo storico, inteso anch’esso come testimonianza, sarà protagonista alle 21 nell’incontro con Carlo A. Martigli, autore de “L’Eretico” (Longanesi) e Massimo Lerose, autore de “Il Solitario” (Prospettiva), terzo episodio legato al protagonista Eduardo Scarpa e ambientato a Terracina. Altro cronista della storia locale, Fabio Arduini, presenterà venerdì alle 19.30 il suo studio su “Il Vescovo Oldi – tra modello episcopale e attività pastorale – Terracina (1726 – 1749)” edito da Prospettiva.

Per la poesia il TBF ospiterà il direttore del Centro di poesia contemporanea di Bologna, Davide Rondoni, subito dopo il match “Poeti a duello”, domenica alle 21. Seguiranno la premiazione del concorso per racconti ambientati nella città del festival e la presentazione del secondo volume della raccolta “Si scrive Terracina” (Prospettiva) che raccoglie i migliori elaborati dell’edizione 2011.

Non mancheranno le esibizioni musicali, con il cantautore terracinese Andrea Alfiero e quelle artistiche, domenica, con l’invasione degli acquarellisti che si cimenteranno in uno sketchcrawl. 

Nel corso delle tre giornate saranno inoltre proposti alcuni mini-corsi di editoria, scrittura creativa e giornalismo.

L’evento, già presentato al Salone del libro di Torino 2012, è promosso da personaggi del calibro di Carlo Verdone, Luis Sepulveda, Vittorio Sgarbi, Dario Vergassola, Giorgio Faletti, Flavio Insinna, Roberto Giacobbo, Luciana Littizzetto che hanno partecipato alla realizzazione degli spot attualmente in onda sul canale youtube “eccofatto22” e sulla pagina facebook “Terracina Book Festival 2012”.

Più informazioni su