Seguici su

Cerca nel sito

Concerto corale al Museo Manzù

Il concerto sarà eseguito dalla Corale Laurentiana di Tor S. Lorenzo

Più informazioni su

Il Faro on line – Nell’ambito delle manifestazioni per Ardea Estate sabato 8 settembre alle ore 18 nella prestigiosa cornice del Museo Manzù di Ardea si terrà un concerto corale dal titolo “Sacro e Profano: da Palestrina a Squarciarelli” . Il concerto sarà eseguito dalla Corale Laurentiana di Tor S. Lorenzo Ardea e dal Coro S. Pietro in Formis di Campoverde d’Aprilia, entrambi diretti dal M° Sonia Sette.

La Corale Laurentiana ha una lunga storia di polifonia classica sacra e profana dal XVI a XVIII secolo e un’apertura più recente allo spiritual, al gospel e al canto popolare. Il Coro S. Pietro in Formis di Campoverde d’Aprilia, pur non dimenticando l’impostazione originaria come coro parrocchiale liturgico, ha intrapreso un percorso che lo ha portato, attraverso la musica profana e popolare, al più recente filone delle musiche da film. 

Il programma dell’8 settembre si articola in due parti di caratteristiche diverse. Nella prima parte la Corale Laurentiana si esibirà in un repertorio sacro tradizionale, che da Palestrina attraverso Mozart va fino a Bruckner,  per poi concludere con uno spiritual come “Kumbayah” e un gospel famoso come “Amen”.

Il Coro S.Pietro in Formis si esibirà in un repertorio interamente di canzoni popolari romane, che, partendo da “Nannì”, “Roma nun fa la stupida”, “Vecchia Roma” e “Canta si la vuoi cantà”, si concluderà con “La società dei magnaccioni”, attraverso brani notissimi come “Arrivederci Roma” e una puntata nel grande repertorio napoletano con una fantasia “O sole mio-Funiculì funiculà”. 

L’ingresso è libero.

Più informazioni su