Seguici su

Cerca nel sito

Il Pd: “Prosegue lo scempio alla Piazzetta della Madonnella”

Roberto Cini: "Scivoli stile 'forche caudine' e pini secolari strozzati dal filo di ferro"

Più informazioni su

Il Faro on line – Prosegue senza sosta, da parte della maggioranza di Canapini & GO, la demolizione dell’immagine di quella che dovrebbe rappresentare il “biglietto da visita” dell’Isola Sacra, ovvero la Piazzetta della Madonnella. Un accanimento scientifico che ha ridotto uno dei luoghi più caratteristici della storica località nel degrado assoluto e che prosegue da dieci anni, non appena insediata la Giunta di centro destra. E’ superfluo ripercorre tutte le scelte scellerate compiute in questi anni nella zona che hanno, tra l’altro, penalizzato l’economia locale e causato la perdita di molti posti di lavoro, ma evidentemente il disprezzo per il decoro urbano dimostrato, nonostante i tanti Consiglieri di maggioranza e le pseudo liste civiche di Isola Sacra di appoggio al centro destra, non ha confini.

Proprio in questi giorni abbiamo assistito all’ennesima prova di cattiva amministrazione, dissipazione di risorse pubbliche e poca cura per il patrimonio naturalistico. “Sono state realizzate strisce pedonali proprio dove sono posizionati i cassonetti e i parcheggi, poi per correre a riparo è stato rattoppato uno scivolo esistente per realizzarne un altro a pochi metri che incanala sotto le “Forche Caudine” di un cartello di segnalazione stradale. Ora inoltre la tabella che indica l’attraversamento si trova oltre le strisce in palese contrasto con le minime norme del codice stradale” denuncia il Vice Presidente del Consiglio Comunale Claudio Cutolo (nella foto) che prosegue  “soldi spesi senza criterio con disprezzo anche per i cittadini disabili che si sentono presi in giro da certe scelte fuori da ogni logica” .

A questo punto c’è da domandarsi, se ritratta solo di incapacità, o di una precisa volontà politica di affossare una località? “Vogliamo inoltre parlare dei pini secolari che si trovano sul piazzale dell’”Expo?”  incalza Roberto Cini Presidente del Circolo “Aldo Moro” del PD, “le scorse settimane è stata effettuata la loro potatura ma, nell’occasione, a nessuno è venuto in mente di liberare le preziose alberature da cappi di filo di ferro, apposti da qualche scriteriato, che ne stanno compromettendo gravemente la corteccia” e conclude “poi parlano e propongono di piantare un albero per ogni nato e non si occupano di proteggere quelli secolari che hanno sotto il naso”. C’è solo da augurarsi che a breve le cose cambino ed è anche per questo che il candidato a Sindaco del Centro Sinistra Esterino Montino ha preannunciato come suo primo atto una ordinanza contro il degrado sia pubblico che privato. 

Direttivo Circolo “Aldo Moro” del PD di Isola Sacra

Più informazioni su