Seguici su

Cerca nel sito

“Rom, evitiamo inutili sgomberi”

Filippo Lange (Sel): "Promuoviamo percorsi di emersione"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Siamo di fronte all’ennesimo rischio sgombero dei Rom della pineta delle acque rosse, carne da macello nella campagna elettorale del centro destra che in questi 5 anni di governo ha pensato bene di utilizzare i fondi del Piano Nomadi solo per inasprire le misure repressive anzichè avviare i necessari percorsi di emersione ed inserimento sociale”. E’ quanto afferma Filippo Lange, candidato Sel Roma X (ex XIII). “Di sgombero in sgombero, a dispetto dei continui richiami all’amministrazione Alemanno da parte delle istituzioni europee, in difesa dei diritti civili riconosciuti a tutti i cittadini, soprattutto a quelli più fragili come i Rom e i senza fissa dimora, che vivono in condizioni di assoluta povertà”.

“Sostengo pienamente il lavoro che la Caritas della XXVI Prefettura Diocesana di Roma, attraverso la figura carismatica e solidale di Don Franco de Donno, sta compiendo in collaborazione con la facoltà di Architettura di ROMA TRE per trovare una soluzione dignitosa e definitiva centrata su un progetto di autocostruzione e di formazione professionalizzante”.

“Chiedo che le autorità competenti e il Prefetto di Roma intervengano per evitare lo spreco di ulteriori risorse pubbliche per sgomberi inutili che non risolvono il problema, semmai lo spostano di qualche metro, e di dare avvio invece ad un programma pilota che può rappresentare un percorso innovativo e sostenibile anche per molte altre città italiane”.

Più informazioni su