Seguici su

Cerca nel sito

Di Staso: “Il dissesto idrogeologico al centro del mio programma di governo”

Il candidato della Lista Civica Alfio Marchini Sindaco: "Che cosa ne è stato del progetto di ‘Risorse per Roma"

Più informazioni su

Il Faro on line – Che cosa ne è stato del progetto di ‘Risorse per Roma’ in relazione al rischio idrogeologico presente nel X, (ex XIII), municipio? Dopo i drammatici fatti dell’ottobre del 2011  quando un nubifragio sconvolse l’intero territorio municipale, ed in particolare Saline e gran parte di Ostia Antica, senza dimenticare l’Infernetto dove si verificò persino un morto, con allagamenti, canali esondati, tombini saltati ed una intera rete fognaria satura e datata, mi chiedo che cosa sia stata fatto per mettere al sicuro i cittadini. La risposta? Nulla! I residenti e i quartieri sono stati abbandonati a loro stessi da una amministrazione latitante e dormiente, mentre si sono accumulate decine di migliaia di euro in danni materiali e fisici.

Lo dichiara Gaetano Di Staso, detto Nuccio, candidato al consiglio del municipio X, (ex XIII), per la Lista civica Alfio Marchini sindaco alle prossime amministrative del 26 e 27 maggio. 

“Fino ad oggi nessun intervento concreto. Nessuna ricalibratura dei canali né lavori di messa in sicurezza solo, ho saputo ieri sera, l’avvio di piccoli interventi per le acque meteoriche a Saline”, prosegue l’esponente politico che sottolinea: “La mia è stata e sarà una ‘battaglia personale’ per il problema della sicurezza idrogeologica. Prima come esponente del direttivo nel locale comitato di quartiere, oggi come candidato al consiglio nel municipio X: la mia rimane e rimarrà una assoluta priorità”.

“Ho vissuto da vicino il dramma della famiglia di Saranga Pereira, il cittadino cingalese morto annegato nello scantinato in cui viveva”, spiega Gaetano Di Staso: “Mi auguro davvero  che l’amministrazione municipale, come promesso, abbia aiutato la vedova e il bambino rimasto orfano. Quanto alle tante promesse dico con forza che è ora di finirla con le bugie, con gli impegni non mantenuti e con le proposte mai realizzate”.

Gaetano Di Staso indica in quattro punti fondamentali il suo programma di governo:

1) Dissesto idrogeologico

2) Inquinamento ambientale (discariche abusive a cielo aperto ed inquinamento elettromagnetico)

3) Manutenzione e sicurezza stradale

4) Il rinnovamento della  indecente e scandalosa linea Roma-Lido, incubo degli utenti pendolari.

“Dopo anni di apatia ed indifferenza è giunto il momento di ‘Cambiare Davvero’ questa ormai decadente amministrazione rilanciando il municipio X che può contare su un patrimonio storico-culturale immenso. Nella mia campagna elettorale proporrò uno slogan a me caro: ‘Finiamola con l’apatia: io con voi, noi insieme, daremo una sferzata di rinnovamento mandando a casa i jurassici che ci hanno illuso e disilluso, politicamente e socialmente, negli ultimi anni”, afferma ancora il candidato della Lista civica per Alfio Marchini sindaco. 

“Per me è una esperienza nuova: l’affronterò con dedizione e onestà, come ho sempre fatto nel mio lavoro. Soprattutto mi piacerebbe creare un contatto diretto con le persone per rappresentare tutti al meglio: contattatemi e mettetemi al corrente dei problemi del nostro/vostro territorio!”, è l’invito.

Più informazioni su