Seguici su

Cerca nel sito

Ostia in pole position con Lorenzo Paggi

Il giovane pilota è candidato alle prime posizioni della Formula 3 European Open

Più informazioni su

Il Faro on line – Cominciata con una pole position l’avventura di Lorenzo Paggi, diciasettenne pilota ostiense, nella Formula 3 European Open con il team Corbetta. Il Team Corbetta Competizioni ha una storia ventennale, con molti successi che vanno dalla formula azzurra, alla formula 3 italiana e con l’ultimo proprio nel campionato F3 European Open nel 2011, quando, con Alex Fontana (pilota svizzero), si sono aggiudicati il campionato all’esordio assoluto del team nella categoria. Quest’anno l’obiettivo con Lorenzo è il medesimo visti i risultati incoraggianti ottenuti già nei test invernali, dove l’ostiense ha mostrato di trovarsi a suo agio con la vettura, gli ottimi tempi non sono tardati e si è subito instaurato nelle prime posizioni.

Disputato il primo weekend di gara sul circuito francese di Le Castellet, il pilota di Ostia Antica torna a casa con pochi punti ma con un ottima prestazione. È infatti il più giovane pilota ad aver ottenuto una pole posizione in questo campionato. Nel corso della seconda qualifica del weekend disputata sull’acqua Lorenzo Paggi ha ottenuto la pole position di categoria ed il 7° tempo assoluto, risultando quindi molto veloce e riuscendo a far segnare tempi migliori delle vetture più performanti. Una bellissima partenza in gara 2 lo ha visto insediarsi al 4° posto assoluto, quando un contatto nelle fasi iniziali di gara lo ha purtroppo costretto al ritiro. Ottima prestazione comunque e ottime potenzialità dimostrate nel weekend francese.La passione per le automobili, trasmessagli dal papà Guido, nasce a Lorenzo fin da bambino. Già all’età di 5 anni, comincia a muovere i primi passi su di un kart, nella piccola pista ricavata nel parcheggio del vecchio “Drive In” di Casal Palocco, nei pressi di Roma. All’età di 7 anni Lorenzo comincia con le competizioni vere e proprie, e da subito si presentano le soddisfazioni dovute alle prime vittorie, classificandosi terzo nel Campionato Regionale Lazio, nella Categoria Kart 50 cc. Nel 2005 Lorenzo si appresta a cambiare categoria salendo nella 60 cc, vincendo dopo poco le prime gare, arrivando al successo del Trofeo Ayrton Senna, e classificandosi terzo nel Trofeo Rambo. Nel 2009, passato alla categoria KF3, partecipa al campionato Italiano ACI-CSAI classificandosi ottavo e vincendo nuovamente il Trofeo Ayrton Senna.

L’anno della svolta è il 2011 quando, sempre nel Campionato Italiano, conquista 5 podi su 6 gare, terminando la stagione in terza posizione, e qualificandosi per l’europeo in Francia, e vincendo Gara 2 in Spagna a Zuera. Grazie alla serie positiva di risultati viene selezionato dalla Ferrari Driver Accademy, essendo solo 1 dei 6 chiamati a Maranello per lo stage. Il debutto in monoposto avviene l’anno successivo, quando con il team Torino Motorsport partecipa al Campionato Italiano di Formula Renault 2.0 classificandosi al termine della stagione in sesta posizione, e terzo nel campionato riservato ai rookie. Per affrontare lo stress da competizione Lorenzo può contare sull’appoggio delle persone che gli sono vicine nella sua carriera: il papà che lo ha sempre seguito e supportato economicamente, la mamma che è sempre stata vicina ed è la prima vera tifosa, Gloria la fidanzata, anche lei di Roma e sempre in trepidazione durante i test ed i weekend di gara, sempre la prima ad essere informata.

Roberto, l’amico ed ingegnere sempre disponibile dentro e fuori la pista. l suo driver coach Omar Mambretti, che lo segue in pista da circa 2 anni fornendogli consigli indispensabili per la sua crescita a livello di maturità e di stile di guida. Il 2013 è ancora tutto da scrivere, sperando che sia ricco di risultati ed emozioni come gli anni precedenti.
Daniele Taurino

Più informazioni su