Seguici su

Cerca nel sito

“Riportiamo a Cerveteri il cratere di Eufronio”

Luigino Bucchi: "Approvata la mozione prot. 14824 del 26 aprile 2013"

Più informazioni su

Il Faro on line – Discussa a Cerveteri nel consiglio comunale del 2 maggio 2013 la mozione “Riportiamo a Cerveteri il Cratere di Eufronio” proposta dal consigliere comunale Angelo Gallo. Un anno fa, centinaia di persone, su iniziativa del Comitato di zona di Borgo San Martino firmarono una petizione pubblica su cartaceo e online tramite il sito “Firmiamo.it” dove è tutt’ora rintracciabile e firmare, per chiedere agli Enti interessati il ritorno a Cerveteri dell’importante reperto etrusco. “La mozione – spiega Luigino Bucchi, Presidente del CDZ San Martino – ancor prima della discussione ha avuto il pronunciamento favorevole del Sindaco Pascucci  in quanto ritenuta in linea con il percorso avviato dall’amministrazione. Anunciato, inoltre dal Sindaco anche l’imminente avvio di opere per la valorizzazione della Necropoli della Banditaccia già sito UNESCO.  

In merito al dibattito in aula, prolungatosi oltre ogni previsione, circa due ore, siamo certi che  nei prossimi giorni sarà sicuramente un argomento di discussione  molto gettonato nei luoghi pubblici, infatti, nonostante l’approvazione finale della mozione che impegna l’amministrazione ad avviare ogni procedura utile per il ritorno a Cerveteri del cratere di Eufronio, buona parte delle persone che hanno assistito ai lavori del Consiglio comunale o ascoltato il dibattito attraverso i mezzi di comunicazione collegati si è fatto l’idea di un dibattito che ha tratti ha assunto del grottesco. 
Si è assistito, infatti – prosegue Bucchi – ad uno strano dibattito dove i consiglieri comunali, anziché  impegnarsi tutti, maggioranza e opposizione, affinché gli organi superiori Provincia, Regione e Ministero dei Beni Culturali e Ambientali italiani si adoperino per restituirci questo bene simbolo di Cerveteri, senza se e senza ma, da parte di alcuni consiglieri  sono state fatte alcune proposte tipo quella di esporre un falso.

Di creare prima un luogo dove esporlo, di votare a favore della mozione perché altrimenti la gente per strada potrebbe dirti perché hai votato contro, dove ospitare la gente che potrebbe venire a Cerveteri per vedere questo capolavoro.  Proposte ed idee sicuramente legittime e di tutto rispetto anche se secondo noi  non condivisibili  per l’immediato per i seguenti motivi: . 1) Un falso non interessa nessuno. 2) Una struttura museale nuova può essere una cosa futuribile,per l’immediato un importante museo a Cerveteri esiste già e, come comunicato dal Sindaco in aula  tra pochi giorni sarà al centro di un importante avvenimento internazionale.

Previsto, infatti per il giorno 13 maggio,   presso il Museo Etrusco Nazionale di Cerveteri, l’inaugurazione di un sistema tecnologico forse unico al mondo. Arriveranno giornalisti di fama internazionale e numerose emittenti televisive. Previsti, inoltre, due giorni di ingresso gratuito alla struttura per permettere a più gente possibile di vedere il nuovo sistema in funzione. 3) A chi si preoccupa per il possibile arrivo di turisti a Cerveteri diciamo di stare tranquillo, non soffocheranno nessuno, anzi, per i cerveterani sarà sicuramente una boccata di ossigeno. Riportiamo a Cerveteri il Cratere di Eufronio”.

Più informazioni su