Seguici su

Cerca nel sito

Cibo e racconti a Paestum

Nasce il concorso letterario a tema gastronomico

Più informazioni su

Il Faro on line – Il cibo nutre il corpo, la letteratura la mente e il Salone della Mozzarella, entrambi. La cucina non è solo il luogo dove si prepara da mangiare, ma  il centro della casa, è il luogo dove ci si incontra e dove ci si racconta, attorno ad una bella tavola imbandita, magari, o sorseggiando un bicchiere di vino a fine serata.

Da questa idea che nasce “Racconti in cucina”, il concorso nazionale di narrativa enogastronomica, che il Salone della Mozzarella ha voluto dedicare a tutti i gastronauti, i food blogger, gli scrittori e i gourmet d’Italia che hanno una storia da narrare.

Di cibo si scrive sempre di più, negli ultimi anni e con l’era dei new media, il cibo è diventato un grande protagonista culturale, una passione trasversale che mette insieme giovani e meno giovani, donne e uomini, professionisti e non, basti pensare al numero crescente di ricettari pubblicati o ai programmi televisivi dedicati alla buona tavola o a tutti coloro che aprono blog dedicati alla buona cucina! 

Da quando il bando è stato lanciato, la giuria del concorso ha visionato circa cento racconti, storie lunghe e storie brevi, ognuna con il suo stile, ognuna con il suo sapore. Amori nati fra i fornelli, amicizie, ricordi, lettere, viaggi, perfino omicidi: la fantasia umana non conosce limiti, proprio come la passione per la buona tavola! 

La direzione del Salone della Mozzarella è affidata al suo storico ideatore Donato Ciociola, con l’apporto organizzativo di Unimpresa Piana del Sele e Unimpresa Salerno del presidente Demetrio Cuzzola. La manifestazione gode del patrocinio della Provincia di Salerno, del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, del Comune di Capaccio-Paestum e dell’Istituzione Poseidonia.Il Salone della Mozzarella e della Dieta Mediterranea si terrà dal 24 al 26 maggio 2013 presso l’area archeologica di Paestum, più che un semplice evento, uno stile di vita, perché, è proprio il caso di dirlo, al Salone della Mozzarella e della Dieta Mediterranea dietro ogni sapore c’è una storia.

Più informazioni su