Seguici su

Cerca nel sito

Scala: “Atletico Bainsizza, bilancio positivo”

Il capitano traccia un bilancio sull’annata che sta per concludersi nonostante il fallito aggancio ai playoff e la sconfitta con i campioni del Sezze"

Più informazioni su

Il Faro on line – Solo la settimana scorsa tutto il Bainsizza Calcio a 5 era all’inseguimento di un sogno chiamato playoff. Un sogno che si è infranto sul campo dell’ottimo Roccamassima e che poi è volato via definitivamente sabato scorso tra risultati e debacle contro i campioni del Sezze. Giovedì (anticipo dell’ultima giornata) la stagione si chiuderà in casa del Città di Anzio ma questi ultimi ko non possono cancellare una stagione super per i ragazzi di Catanzariti con un girone di ritorno da grande squadra. Tre le sconfitte all’attivo, la prima con l’Eagles solo pochi giorni fa dopo dodici risultati utili consecutivi, numeri non proprio da matricola. Ed è per questo che il capitano Stefano Scala può tracciare un bilancio solo positivo: “Ad agosto eravamo partiti da zero ed avevamo tutto da perdere – ha detto il laterale – dovevamo formare un gruppo, un’identità di gioco e nel frattempo eravamo costretti a raccogliere punti per poter lavorare con serenità. Niente è stato facile ma la nostra forza è stata quella di crescere insieme, ognuno dai propri suoi sbagli. Dal sottoscritto fino all’ultimo giocatore passando per mister e team manager abbiamo fatto continui passi in avanti fino a fare quella striscia positiva nel girone di ritorno che ci ha portato a pochi passi dai playoff. Non abbiamo rimpianti perché abbiamo imparato la lezione dopo ogni sconfitta e ci siamo rifatti con questo girone di ritorno da applausi. Il mio grazie va a tutti quei ragazzi che si sono allenati con dedizione quest’anno, chi era presente agli allenamenti e che magari poi il sabato non sempre ha giocato quanto sperato. Un  grazie al nostro Team Manager Alessio Vidali che si è sempre sacrificato per noi ed anche al nostro mister Domenico Catanzariti che non ci ha fatto mai mancare il suo apporto. Il tutto divertendoci sempre e accarezzando il possibile sogno dell’approdo ai playoff. Detto questo speriamo l’anno prossimo di crescere ancora perché in campo non abbiamo mai sfigurato con nessuno dimostrando che questi playoff potevamo anche disputarli. Ora il plauso va fatto a chi continuerà sua stagione anche dopo l’ultima giornata, ci tengo a dare un merito speciale al Lele Nettuno e l’Atletico Roccamassima per quanto fatto vedere sul campo, sapranno dare filo da torcere a chiunque. Questo è stato un campionato bellissimo e credo che la classifica rispecchi la maggior parte dei valori visti sul campo. Noi speriamo di chiudere con onore ed orgoglio la nostra stagione ad Anzio perché ce lo meritiamo. L’anno prossimo? Tutto si vedrà, la certezza è che questo gruppo ha intenzione di continuare insieme”.

(Foto Francesco Mennella)

Più informazioni su