Seguici su

Cerca nel sito

Si improvvisano esattori, arrestati per estorsione

Si presentano presso l'abitazione della "vittima" ma trovano i militari dell'Arma di Fregene

Più informazioni su

Il Faro on line – Carabinieri della Stazione di Fregene hanno arrestato con l’accusa di “estorsione” C.G. 37enne autotrasportatore e D.F.M. 25enne operaio, già noto alle forze dell’ordine, entrambi romani, e denunciato all’Autorità Giudiziaria per “esercizio arbitrario delle proprie ragioni” P.G. 51enne, commerciante nel settore della termo-idraulica a Fregene. La vicenda trae origine dalla denuncia presentata lo scorso 5 maggio da un idraulico di Fregene che, esasperato, chiese aiuto ai Carabinieri a seguito delle minacce che gli erano state rivolte da due sconosciuti, commissionati da P.G. per recuperare un debito 8000 euro che l’uomo aveva contratto per motivi di lavoro. Ieri pomeriggio i due “esattori” si sono ripresentati presso la sua abitazione ma, questa volta, ad attenderli c’erano i Carabinieri. Dopo reiterate minacce, sono riusciti a farsi consegnare 130 euro in contanti e svariati preziosi ma, mentre si accingevano ad andare via, sono intervenuti i militari che li hanno arrestati e condotti nel Carcere di Civitavecchia.

Più informazioni su