Seguici su

Cerca nel sito

Lotta alla prostituzione ad Ardea

I vigili bloccano cliente e lucciola. Per entrambi una sanzione di 250mila euro

Più informazioni su

Il Faro on line – La squadra della buon costume diretta dal colonnello Giuseppe Sciaudone della municipale in azione per contrastare il fenomeno della prostituzione. Ad allertarli, questa volta, le telefonate di alcune persone che avevano visto un’operatrice del sesso passeggiare semi nuda lungo via di Campo di Carne nel territorio di Ardea indossando soltanto un trasparente slip e  un minutissimo reggiseno. Il comandante lascia il comando accompagnato dalla squadra antiprostituzione composta da donne ed uomini. Rapidamente giunto sul posto cercano nel punto dove era stata segnalata la passeggiatrice. Di lì a poco la giovanissima donna accompagnata da un uomo di mezza età si affaccia sulla strada uscendo da una stradina trasversale stretta e cespuglisa, rapido è stato il fermo della donna da parte delle agenti della municipale che tra l’altro hanno oscurato la sua nudità  con una copertina per evitare di portarla nuda al comando. Nel contempo  il comandante e alcuni agenti bloccavano l’uomo che stava cercando la fuga. Per lui una sanzione di duecento cinquanta euro come prevede l’ordinanza sindacale oltre ad una informativa alla Procura della Repubblica per atti osceni in luogo pubblico, idem per la giovane accompagnatrice cui va aggiunta la richiesta di  allontanamento dal comune di Ardea. La lotta all’abusivismo è stata intensificata da quando lo stesso comandante ha assunto il comando. Il problema della prostituzione ad Ardea è un fenomeno in crescita malgrado l’impegno profuso dalla municipale e da tutte le forze di polizia locale. 
Luigi Centore

Più informazioni su