Seguici su

Cerca nel sito

Piano di cessione di immobili comunali in Consiglio

Parte l’iter per la vendita delle case popolari, i proventi vanno al potenziamento dell’Edilizia Residenziale Pubblica

Più informazioni su

Il Faro on line – Strategie mirate per l’emergenza abitativa a Gaeta: in questa direzione l’Amministrazione Mitrano lavora per affrontare la grave problematica, con azioni dirette, interventi rapidi  e risposte certe alla popolazione.

L’attuale esecutivo sottoporrà all’attenzione e all’approvazione del Consiglio Comunale, convocato per il 17 maggio prossimo, il Piano di cessione di immobili di proprietà del Comune (ai sensi dell’art. 48 Legge finanziaria regionale 2007), ai fini dell’alienazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica ai cittadini assegnatari. 

“Questi sono i segnali tangibili che vengono da un’Amministrazione vicina ai cittadini, alle loro istanze e problematiche – dichiara il Sindaco Mitrano – Da un’Amministrazione fermamente intenzionata a realizzare in modo concreto il diritto fondamentale alla casa. La vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica rappresenta sicuramente una delle più importanti forme strategiche di intervento nelle grave problematica dell’emergenza abitativa, in quanto i proventi vengono reinvestiti  a favore del miglioramento, della valorizzazione e del potenziamento dell’offerta di edilizia residenziale pubblica del nostro Comune”.

La Legge finanziaria regionale 2007 dispone, infatti, che gli Enti proprietari di immobili  E. R. P. predispongano e sottopongano all’approvazione della Regione Lazio il piano di cessione degli alloggi in questione. Ottenuto il nullaosta regionale il Comune può dare il via alla vendita. L’Assessorato alle Opere Pubbliche, diretto da Cristian Leccese, ha provveduto alla formulazione di suddetto Piano, dopo aver effettuato uno screening del patrimonio E.R.P. comunale, che ammonta a 75 unità abitative, di cui 33 sono relative all’immobile Mazzamariello, in Via Lungomare Caboto,  16 all’edificio di Via Bausan n° 28/30, e 26 unità allo stabile in Via Pio XIX. 

Il piano elaborato propone per la cessione le 16 unità di Via Bausan, in quanto tutti gli assegnatari degli alloggi hanno già manifestato la disponibilità immediata all’acquisto, che è stata già acquisita dal Comune. Si tratta di appartamenti in buono stato che non necessitano di particolari interventi di manutenzione. 

“Un altro importante traguardo raggiunto dalla nostra Amministrazione – afferma  soddisfatto l’Assessore Leccese – dopo 10 anni di stallo finalmente concretizziamo la cessione delle “case popolari”. Nel corso degli anni, i vari amministratori che si sono succeduti hanno solo fatto chiacchiere sull’argomento, senza mai arrivare alla conclusione e agli atti necessari per avviare la vendita. Siamo molto contenti perché stiamo dando risposte ad istanze serie e motivate dei cittadini,  in passato cadute nel vuoto del silenzio e dell’inerzia. Tra l’altro non riesco davvero a capire come mai in 10 anni non sia stato risolto un problema che noi abbiamo affrontato e portato a positiva conclusione in meno di un anno”.

Più informazioni su