Seguici su

Cerca nel sito

“Pulizia volontaria della spiaggia, un’azione d’amore per la natura e per l’ambiente”

L'intervento ha interessato la zona del litorale laziale dove si trovano due simboli emblematici di Ladispoli

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo il lungomare centrale, sabato 11 maggio, i giovani volontari dell’Associazione Nuova Acropoli, i cittadini di Ladispoli e il delegato alle Politiche Giovanili Stefano Fierli, sono stati protagonisti di una attività ecologica ed ambientale, organizzata dal delegato del sindaco Paliotta al controllo delle acque marine e rapporti con le Autorità marittime, Flavio Cerfolli.
“La pulizia dell’arenile – ha detto Cerfolli – ha interessato la zona del litorale laziale, dove si trovano due simboli emblematici di Ladispoli:Torre Flavia e la palude. L’iniziativa è partita alle 09.30 dallo stabilimento “Lady  Beach”, ed è stata la terza delle giornate dedicata alla pulizia degli arenili. Purtroppo oggi sulle spiagge si trova di tutto ed è dovere dei cittadini e delle Pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite. Tra i più gettonati i mozziconi di sigaretta, bottiglie (in plastica e in vetro), scarpe, contenitori in plastica e in polistirolo, batterie e copertoni per auto, bombolette spray il tutto raccolto in una quarantina di sacchi. Ovviamente l’invito è stato aperto a tutti coloro che hanno sentito il territorio come la propria casa. E’ stata una giornata piena di soddisfazione perché oltre a rendere la spiaggia pulita e quindi abile ad essere usufruita dai bagnanti è stata anche un’azione d’amore per la natura e l’ambiente che continuo ad affermare che è un patrimonio di tutti e per questo va rispettato. Infine voglio ringraziare, a nome mio personale e dell’Amministrazione Comunale, tutti i cittadini e le Associazioni che hanno partecipato a questa iniziativa per la pulizia e la tutela dell’arenile. Un ringraziamento anche alla società che si occupa dell’Igiene Urbana che è stata presente in questa operazione”.

Più informazioni su