Seguici su

Cerca nel sito

Sabato 18 maggio torna “La Notte dei Musei”

Il Faro on line - Torna sabato 18 maggio La Notte dei Musei, l’iniziativa che si svolge in tutta Europa e che a Roma consente di visitare gratuitamente musei e spazi culturali aperti al pubblico in orario serale con eventi di arte, musica, danza, teatro, cinema, letteratura e visite guidate. Una no-stop di 6 ore, dalle 20 alle 2, che già negli anni scorsi ha conosciuto un notevole successo e che solo nel 2012 ha visto la partecipazione di 250.000 persone. Saranno circa 100 gli spazi espositivi e culturali aperti la notte tra il 18 e 19 maggio, tra musei civici, musei statali, spazi privati, biblioteche comunali, accademie e  istituzioni culturali straniere, istituti di cultura, siti archeologici della città. Oltre 30 le mostre ospitate dai musei interessati, che potranno essere visitate gratuitamente, circa 200 i concerti e le iniziative previste. In allegato il programma completo della manifestazione. "La Notte dei Musei" è promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma e con Il Gioco del Lotto, quest’anno partner speciale; main sponsor Acea. Il progetto e il coordinamento organizzativo sono a cura di Zètema Progetto Cultura.

I musei aperti

Tra i numerosi musei e spazi espositivi coinvolti: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Chiostro del Bramante, Complesso del Vittoriano, Galleria Borghese, Galleria Nazionale d’arte Moderna, Macro, Maxxi, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo Di Castel Sant’angelo, Museo di Roma in Trastevere, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo Nazionale Romano in Palazzo Altemps, Musei di Villa Torlonia, Palazzo Barberini, Palazzo delle Esposizioni, La Pelanda, Scuderie del Quirinale, Museo Civico di Zoologia, Planetario e Museo Astronomico.
 
Concerti

Numerosissimi, come detto, i concerti e le iniziative di spettacolo e cultura in programma nei vari siti coinvolti da "La Notte dei Musei". Tra le tante si possono ricordare le performance musicali che si tengono ai Musei Capitolini, dove l’esedra del Marco Aurelio ospita l’omaggio ai Beatles del jazzista Antonello Salis: Sulla rotta Liverpool – Londra – Roma. Per restare in tema ai Mercati di Traiano si alternano gli omaggi Acoustic Genesis di Francesco Gazzarra e Acoustic Beatles di Alice Pelle, entrambi al pianoforte. Al Museo dell'Ara Pacis invece la serata è dedicata all'universo dei Pink Floyd con l'esibizione della band Floydiana e lo spettacolo di teatro-danza Dark side Ballet, della Compagnia Echoes. Si cambia genere alla Pelanda con il concerto del Coro Mavra e del Quintetto Ottonidautore dal titolo Tra Stravinsky e Ravel, le origini del ‘900 musicale mentre a Palazzo Incontro va in scena lo spettacolo Incursioni Musicali, del gruppo vincitore della Open Session 2012 dell’Accademia Filarmonica Romana. La galleria Alberto Sordi ospita l’esibizione del quartetto acustico di Teresa De Sio. Da segnalare anche le esibizioni dei Tiromancino al centro Culturale Aldo Fabrizi e della cantante Syria alla casa dell’Architettura. Al Palazzo delle Esposizioni il concerto di Amedeo Pace, leader del gruppo Blonde Redhead.  Il MACRO di via Nizza ospita l’evento Synesthesia, in cui l’ ensemble musicale Entropia, intreccia le proprie sonorità con i movimenti di un gruppo di ballerini, in una performance tra danza, musica elettronica, jazz e immagini digitali
 
Teatro e letteratura

Alla Centrale Montemartini va in scena lo spettacolo teatrale Cantami o Musa di satiri e ninfe con Edoardo Siravo, Stefania Barca, Gabriella Casali, mentre la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale propone la piece teatrale Busti, mezzi busti e bell'imbuste, di e con Barbara Abbondanza e Lucia Ciardo, liberamente tratto da Letture da treno di Barbara Alberti. L'epica classica dell'Eneide è protagonista al Teatro di Palazzo Altemps con lo spettacolo Mediterraneide, tra miti, storie, arte e musica. Con gli attori Elsa Agalbato e Marco Marelli e le musiche di Marco Melia. In collaborazione con la Pro Loco di Roma si svolgerà al Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina lo spettacolo Questi semo noantri, in occasione dell’anniversario dei 150 anni dalla morte del poeta Giuseppe Gioachino Belli. I sonetti del Belli saranno recitati da Angelo Maggi e Marina Tagliaferri.
 
Cinema

Da segnalare in piazza del Campidoglio la proiezione de Il Marchese del Grillo, mentre la Casa del Cinema partecipa all’evento con la proiezione del film The dreamers di Bernardo Bertolucci e di Dopo Mezzanotte di Davide Ferrario. Il MAXXI propone la prima visione italiana del film Muster (Rushes) dell’artista Clemens Von Wedemeyer. L’evento L'antica Roma al cinema, presso il Museo Pietro Canonica offre un particolare omaggio ai film storico mitologici degli anni sessanta, con ricostruzioni tutte realizzate a Roma, negli stabilimenti di Cinecittà, De Paolis e Elios. Al Fimstudio a Trastevere sarà possibile vedere gratuitamente: Poeti, film di Toni D’Angelo sui poeti a Roma, Vicino al Colosseo… c’è Monti, documentario di Mario Monicelli dedicato al rione Monti, a poi Roma di Federico Fellini e Vacanze Romane di William Wyler.
 
Accademie e istituzioni straniere

Da ricordare anche la partecipazione di importanti accademie e istituzioni culturali straniere. Sarà eccezionalmente aperto al pubblico, Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia in Italia. Aperti al pubblico anche l’Istituto Cervantes di Roma, e l’Accademia di Francia a Roma - Villa Medici, dove è in corso la mostra Soulages XXI Secolo, la Casa di Goethe, con la proiezione di video e film. In collaborazione con l’Ambasciata Argentina si svolge il concerto Adrian Iiaies & Horacio Fumero a Palazzo Braschi. Nello spazio esterno al Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese si svolge il concerto del cantante pakistano Shezad Roy, a cura dell'Ambasciata del Pakistan. L’Academia Belgica ospita il concerto Vissi d'arte – Tributo a Maria Callas con il soprano russo Elena Martemianova e il baritono Carlo Rotunno. Inoltre un Concerto di musica da camera presso la Reale Accademia di Spagna, la proiezione del film in costume Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi presso l’Istituto Giapponese di Cultura e il concerto Die Winterreise di Franz Schubert presso il Reale Istituto Olandese.

Visite guidate

Amplissimo il programma delle visite guidate offerte nel corso della Notte dei Musei. Da ricordare, in particolare che Palazzo Senatorio sarà aperto, per inconsuete visite serali. Visite guidate anche alla Pinacoteca dei Musei Capitolini, con prenotazione obbligatoria, al Palazzo Nuovo, sempre dei Musei Capitolini, nel Chiostro di Michelangelo alla terme di Diocleziano. Al MAXXI, infine, cinque mediatori culturali orientano i visitatori all’interno delle  sale e sono a disposizione del pubblico per spiegare e interpretare i contenuti delle esposizioni in corso.
Straordinariamente aperti al pubblico, con visite didattiche, alcuni suggestivi siti archeologici di pertinenza della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, come l’Insula Romana Sotto Palazzo Specchi, l’Insula dell’Ara Coeli, il Ludus Magnus, l’Ipogeo di via Livenza, e il Sepolcro degli Scipioni. Nell'ambito dell'iniziativa Appia sotto le stelle, giovani archeologi offriranno al pubblico percorsi didattici notturni presso i monumentali resti del Mausoleo di Cecilia Metella e la chiesa di San Nicola.
   
Biblioteche

Le Biblioteche di Roma prendono parte a "La Notte dei Musei" con letture, spettacoli teatrali ed eventi musicali presso le biblioteche Enzo Tortora, Goffredo Mameli, Rispoli, Villa Leopardi, Romana Sarti.

Più informazioni su

Più informazioni su