Seguici su

Cerca nel sito

“La notte dei musei” riaccende Roma

Il Faro on line - In Europa gli ideatori della, cosiddetta, Notte dei Musei furono i francesi. In una notte primaverile del 2005 tutti i musei, gli istituti d’arte, le accademie, le biblioteche e con esse i palazzi storici di Parigi rimasero aperti. In poco tempo quella che sembrava essere una bizzarra iniziativa fine a se stessa, fece proseliti. E allora ecco che, altri paesi facenti parte dell’Unione Europea, hanno deciso di emulare quanto fatto dai transalpini. Ora La Notte dei Musei è una manifestazione collaudata di ampio respiro internazionale e in Italia si è giunti alla quinta edizione. Quest’anno a Roma avrà luogo il 18 maggio. Un evento straordinario patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento Gioventù e dal Ministero dei Beni Culturali. Una notte bianca dedicata alla cultura. Una notte per comprendere, valorizzare e studiare capolavori dell’arte e della letteratura gratuitamente. Dunque, riflettori puntati sulla Capitale e sulle sue innumerevoli attrattive culturali. Dai Mercati Traianei alla Centrale Monte Martini passando per la Casa del Cinema arrivando ai Musei Capitolini, tutto resterà aperto dalle ore 20.00 alle ore 02.00 del giorno dopo. Quest’anno, inoltre, i fortunati che vi prenderanno parte saranno allietati da eventi musicali e da stand di degustazione. Per chi volesse ulteriori ragguagli o delucidazioni si può chiamare il numero del comune di Roma, attivo dalle ore nove alle ore 21, 060608.
Vincenzo Galvani

Più informazioni su

Più informazioni su