Seguici su

Cerca nel sito

Gil: “Vergognoso l’atteggiamento degli altri candidati sindaco”

Russo D'Auria: “Con costante arroganza coprono con i loro manifesti anche i piccoli spazi a noi destinati dal Comune. E' questo il modo con cui destra e sinistra vogliono governare Fiumicino?”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ci sono cose a cui altri si rassegnano come inevitabili, addirittura normali in una campagna elettorale. Io invece all’arroganza e alla prepotenza non mi abituerò mai, tanto meno da chi si presenta come colui che vuole governare il territorio dove sono nato e cresciuto”. Mario Russo D’Auria, candidato sindaco per Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino), è furioso. “Abbiamo due spazi che il Comune ci ha assegnato, piccoli spazi nell’immenso territorio comunale. Eppure non riusciamo a mettere i nostri manifesti che arriva qualcuno, di destra o di sinistra, che li copre. E’ assurdo: noi non andiamo a creare problemi agli altri candidati, eppure ne subiamo giornalmente le prepotenze. Sono gli stessi partiti che si riempiono la bocca con parole come rispetto, partecipazione, democrazia, ecc. Nella relatà sono dei pfrevaricatori, che non hanno rispetto né per le persone, né per le idee altrui, né per le regole. Io sincermanete non vorrei farmi governare da gente così, e credo che i cittadini debbano aprire gli occhi su cosa staanno per fare dentro le urne.

I cartelli sono numerati – spiega Russo D’Auria – e dunque è impoissibile non sapere che quegli spazi non sono del tuo candidato. Se copri i manifesti vuol dire che lo stai facendo apposta. E due sono le cose: o diamo così fastidio che vogliono a tutti  icosti oscurarci, oppure sono così fastidiosamente arroganti da fregarsene delle regole con tutti, considerati non cittadini come gli altri o avversari politic, ma nemici da schiacciare. Bel modo di pensare di amministrare una comunità…”

Più informazioni su