Seguici su

Cerca nel sito

A Latina il bomber slovacco Michalovic

I numeri di quest'anno sono il suo biglietto da visita. Santilli:"Siamo molto soddisfatti"

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Andreoli scuote il mercato del volley con un altro colpo sensazionale. In maglia biancoblu arriva il bomber slovacco Peter Michalovic. Il ventitreenne di oltre due metri di altezza e 97 kg, sarà il nuovo opposto della formazione di Roberto Santilli, lo legherà un contratto biennale con possibilità di riscatto. In questa stagione ha letteralmente trascinato l’Ostrava alla conquista dello scudetto. Se pur giovanissimo è da quattro stagioni alla formazione ceca dove ha vinto anche due coppe nazionali. È in nazionale, a lungo allenata da Emanuele Zanini, dal 2010 dove ha vinto nel 2011 l’Euroleague. 

I numeri di quest’anno sono il suo biglietto da visita. Ha infatti chiuso la stagione regolare con 384 punti in 21 partite (22 ace, 26 muri e il 48% in attacco), trascinato l’Ostrava nelle sei gare di finale, chiuse sul 4-2 contro il Ceske Budejovic con prestazioni al di sopra dei 30 punti, nella decisiva gara-6 ne ha messi a terra ben 36 (5 ace, 1 muro, 55% in attacco) chiudendo la stagione come miglior marcatore del campionato. Peter Michalovic è tra i tre candidati del sondaggio che si chiuderà il 18 maggio, per eleggere il miglior giocatore dell’Extraliga con lui Andy Rojas (Venezuelano – ex Cosenza e Castelnuovo) e Peter Platenik (ex Cuneo, Milano e Padova).
Titolo che già gli è stato “consegnato” dal suo allenatore Zdenek Smejkal che ha dichiarato: “è inequivocabile che vada a lui, dato che ci ha letteralmente trascinati alla vittoria del titolo – e a fine stagione aveva predetto – spero abbia un futuro in club di Russia, Polonia o magari Italia”.

 Roberto Santilli:” è nella politica societaria che si vada alla ricerca di giovani talenti da lanciare nel campionato italiano. Questo va a salvaguardia delle finanze del club e ci permette di programmare il futuro. Peter Michalovic rientra alla perfezione nelle caratteristiche di quello che stiamo cercando: 23 anni, grande talento e grandi motivazioni, credo che diventerà presto un giocatore importante a livello mondiale. Negli ultimi due anni è cresciuto molto, ora è pronto per il campionato italiano. Siamo molto soddisfatti di questo importante tassello nella squadra. Stiamo costruendo un nuovo gruppo e siamo sulla buona strada”

 

Più informazioni su